Via libera dal Parlamento europeo all'Agenzia Ue per l'asilo

Giovedì 11 Novembre 2021
Via libera dal Parlamento europeo all'Agenzia Ue per l'asilo

BRUXELLES -  Luce verde dall'Eurocamera alla nuova Agenzia europea per l'asilo. Nella legislazione approvata in assemblea plenaria con 396 a favore 92 contrari e 73 astenuti gli eurodeputati chiedono che la nuova agenzia abbia maggiori poteri operativi e tecnici per facilitare la cooperazione tra gli Stati membri nel fornire assistenza operativa e tecnica nell'identificazione e la registrazione di cittadini di Paesi terzi in Ue e nella gestione delle procedure di protezione internazionale, ricollocazione e reinsediamento.

La legislazione aggiorna il mandato esistente dell'Ufficio europeo di sostegno per l'asilo (Easo), operativo dal 2011 e con sede a La Valletta, Malta. Gli eurodeputati chiedono inoltre che la nuova Agenzia istituisca la figura del 'responsabile dei diritti fondamentali' che sarà incaricato della promozione del rispetto dei diritti fondamentali nella politica di asilo dell'Ue. L'Agenzia creerà inoltre una riserva di almeno 500 esperti, di cui 40 dall'Italia, in materia di asilo che potranno essere rapidamente impiegati sul campo. Gli esperti avranno il compito di valutare se i Paesi dell'Unione stiano applicando le varie procedure del sistema comune d'asilo, al fine di individuare eventuali carenze. Il sistema di monitoraggio e le disposizioni per sostenere la capacità e la preparazione dei Paesi Ue entreranno in vigore dopo la sostituzione dell'attuale regolamento di Dublino.

Ultimo aggiornamento: 13:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA