A LONGARONE FIERE TUTTO PRONTO PER LA 42. EDIZIONE DI ARREDAMONT

Venerdì 25 Ottobre 2019
Sarà inaugurata domani, sabato 26 ottobre alle 11.00, nel Quartiere espositivo di Longarone Fiere, la 42^ edizione di Arredamont, il Salone dell’abitare e dell’arredare in montagna che proseguirà sino a domenica 3 novembre prossimo. La manifestazione si presenta anche quest’anno con il tutto esaurito per quanto riguarda gli spazi occupati con la presenza di 178 espositori diretti e 199 marchi aziendali in rappresentanza di 11 regioni italiane, oltre a 4 Paesi esteri. Un’esposizione completa in fatto di arredamento, complementi, tessuti, oggettistica, prodotti tipici degli ambienti delle aree alpine. E non solo per case di abitazione, ma anche per alberghi e ristoranti dove il legno la farà ancora una volta da protagonista, senza dimenticare altri materiali naturali come la pietra, il ferro e la lana lavorata.
Arredamont è tradizionalmente la manifestazione fieristica nella quale è la “materia prima legno” ad essere protagonista assoluta. Lo si vede declinato in diverse filiere produttive: nei mobili soprattutto, è logico; ma anche nell’oggettistica, nei complementi d’arredo, nei pavimenti, nelle boiserie. Il legno fa ambiente: nuovo o antico, di recupero o appena piallato, è un materiale caldo che dà grande soddisfazione. Girando tra gli stand espositivi, accanto ai tradizionali mobili e complementi d’arredo, si potranno trovare anche oggetti particolari e spunti per caratterizzare le situazioni d’arredo più diverse: dall’angolo del soggiorno di casa alla vetrina di negozio in città. Le ambientazioni di montagna sono molto spesso giocate su un equilibrato mix, originato da istinto genuino piuttosto che da meditata riflessione, tra gli elementi più tipicamente naturali della natura montana, tra i quali il legno rimane sempre il “dominus” da tutti i punti di vista. Partendo da una base duttile come appunto è il legno, vengono spesso creati oggetti di design e pezzi esclusivi, e di questi se ne trovano diversi ad Arredamont 2019.
Inoltre saranno molte anche le iniziative e le dimostrazioni che animeranno le nove giornate di Arredamont, che vedranno già da domani i Mascherai alpini (Padiglione B) alternarsi nella realizzazione di due panche rustiche utilizzando come materiale il legno “schiantato” dalla Tempesta Vaia del 2018 e dove lo schienale verrà intagliato in bassorilievo con scene carnevalesche alpine: ogni maschera carnevalesca sarà tipica della zona di provenienza dell’artista.
Mentre nello stand della Consociazione Italiana Tappezzieri Arredatori (Padiglione A2) ci saranno i Maestri d’Arte disponibili a condividere il loro sapere con noi: Irene Brigolin di Como con un intervento su “Collezione, riassortimento moderno e aspetti plurifunzionali”, Ivan Formaggini di Pavia su “Il mondo delle fibre tessili” e Marco Arosio di Milano sulla “Tappezzeria creativa, il capitonné a stella”.
Infine nel pomeriggio, alle ore 15.00 avremo il laboratorio di Dolomiti Handmade (Padiglione C) con la realizzazione di un “Centrotavola con Velluto termomodellante”.
Arredamont è aperta dalle 10 alle 19, tranne il 28 – 29 – 30 – 31 ottobre che la vede aperta dalle 14 alle 19.00, giornate in cui è consentito l’ingresso gratuito per gli ultrasessantacinquenni.
Longarone, 25 ottobre 2019

  Ultimo aggiornamento: 22 Novembre, 17:52

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci