Pareti e pavimenti di moda in bagno

A CURA DI PIEMME S.p.a
Pareti e pavimenti di moda in bagno
Consigli e suggerimenti per chi costruisce e per chi ristruttura

I rivestimenti rappresentano un elemento fondamentale dell’arredo di ogni casa, sia dal punto di vista estetico che funzionale e se c’è una stanza in cui non si può proprio fare a meno di scegliere la giusta mattonella quello è il bagno. Nella stanza dedicata al relax, infatti, si avranno minori possibilità di giocare con mobili e soprammobili per cambiare volto all’ambiente. Sia chi sta costruendo la propria casa, sia chi la sta ristrutturando deve, quindi, fare molta attenzione a questo tipo di scelta, per cui occorre prendersi il giusto tempo. Le mode esistono anche in questo settore, ma molto spesso i rivestimenti sono destinati a durare più di qualsiasi altra cosa in un’abitazione: occorre saper guardare al di là della novità del momento e decidere per colori, stile e composizioni che non rischino di stufare. Per chi ama uno stile che strizza l’occhio al passato o comunque l’estetica d’ispirazione vintage, il bagno può fornire tantissime idee e soluzioni in tema, con il vantaggio di un aspetto davvero senza tempo. Non è necessario avere un ambiente già vintage. Lo si può anche “creare” partendo proprio dai rivestimenti, a parete o a terra. VINTAGE AUTENTICO I puristi del retrò non potranno che mettersi alla ricerca di piastrelle d’epoca. Molte aziende possono offrire fondi di magazzino davvero interessanti, soluzioni che si sposano bene anche con dettagli moderni. Ci sono alcuni disegni di piastrelle, intramontabili e dal gusto elegantemente rétro, che già a prima vista ci trasportano nel passato più o meno lontano: la scacchiera e altri motivi modulari, le fantasie optical e dai toni pastello, l’effetto mattone per le pareti o le cementine, per un tocco ancora più antico o particolare. Anche un parquet –sempre più amato anche in bagno- dall’aspetto vissuto può fare tanta atmosfera. I veri appassionati amano cercare tesori tra i mercatini di antiquariato e modernariato: è lì che con pochissima spesa si possono trovare le soluzioni più adatte, l’oggetto giusto o il pezzo inaspettato capace di stuzzicare la fantasia. Acquisti simili si potranno abbinare a mobili d’epoca o dal design classico, secondo il proprio gusto e magari rimettendo a nuovo alcuni pezzi di famiglia: non solo per una questione strettamente di stile ma anche per ricordo e per tradizione.



ISPIRAZIONE VINTAGE

Non è detto, tuttavia, che l’autenticità sia l’unica strada da percorrere quando si tratta di ristrutturare il proprio bagno. Le epoche passate sono un’infinita fonte di ispirazione anche oggigiorno ed ecco che i maggiori brand del settore sono capaci di offrire ampia scelta di rivestimenti che si richiamano a epoche diverse –anche lontane- ma dalle performance attuali (in fatto, ad esempio, di spessori o di durevolezza). Altro trend evidente già da qualche anno per quanto riguarda il bagno e sempre più elaborato e attuale è la rielaborazione di rivestimenti tipici del passato in contesti diversi e in declinazioni moderne. Si può osare qualcosa in più con i rivestimenti effetto marmo o graniglia o, ancora, con le piastrelle mosaico. A rendere uniche queste combinazioni (e diverse rispetto al passato) sono molto spesso i colori, del tutto nuovi e inaspettati.

L’APPROFONDIMENTO

Se c’è un rivestimento-simbolo del passato, è sicuramente rappresentato dalle cementine, utilizzate fin dall’Ottocento e recentemente tornate alla ribalta per le grandi potenzialità estetiche. Chiamate cementine perché realizzate in pasta di cemento, erano solitamente quadrate o esagonali, molto spesso nei toni del grigio oppure color mattone. Durevoli ed economiche potevano vantare anche una certa versatilità espressiva, motivi che ne decretarono una straordinaria espansione. Oggi l’omaggio a questo materiale di un tempo è offerto soprattutto dal grés porcellanato e dalle piastrelle in ceramica che si “travestono” da cementine per dare origine a soluzioni decorative molto sofisticate (fregi, greche, fiori, tanto che spesso soluzioni simili sono previste su un’unica parete del bagno, per non appesantire eccessivamente l’ambiente).
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 27 Giugno 2019, 10:54




Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Pareti e pavimenti di moda in bagno
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER