Fichi d'India, il dramma di Max Cavallari: «Mia moglie mi ha lasciato»

Domenica 22 Novembre 2015 di Valeria Arnaldi
Max Cavallari e Bruno Arena

ROMA - Il dramma del collega, compagno di scena, e amico Bruno Arena, lontano dal palco ormai da tre anni per un aneurisma cerebrale, e la lettera con cui la moglie ha deciso di lasciarlo. Max Cavallari ha scelto i microfoni di Domenica Live per raccontare la sua vita “a metà”. Diviso dal collega, adesso porta in scena lo spettacolo “Stasera sono fico”: “Tutti mi chiedono di Bruno, ogni volta. Io dico che sta bene e gli dedico una canzone. Sono tantissimi a scrivergli su Facebook”.

Addolorato dalle condizioni dell’amico, Max Cavallari ha iniziato ad avere problemi anche in famiglia.

“Sapevo che stavamo vivendo delle difficoltà - dice, parlando della moglie - ma non mi aspettavo la lettera dell’avvocato, con cui si avviavano le pratiche della separazione. Per carità, lei mi è stata vicina nel periodo di Bruno, ma io poi dopo ho dovuto ripensare la mia vita ed ero poco presente. Però, secondo me, in questi casi di deve parlare, abbiamo due figli”.

“Ma tu la ami ancora?”, domanda Barbara D’Urso.

“La amavo - risponde Cavallari - poi ho perso la stima e quando si perde la stima…. Ho perso la stima perché non si fa così, si deve parlare, si deve riprovare. Ci sono dei valori. Io riproverei. Lei lo sa”.

Intanto in studio arriva anche il figlio di Bruno Arena, Gianluca: “Ho chiesto a papà se potevo venire qui a fare una sorpresa a Max, mi ha detto lui di farlo. Papà è già contento così, sa che il pubblico non lo ha dimenticato”.

Ultimo aggiornamento: 23 Novembre, 15:21