Influncer, la doppia vita: truffa per Ramon e spaccio per Lorraine

Domenica 1 Agosto 2021 di Chiara Bruschi
Influncer, la doppia vita: truffa per Ramon e spaccio per Lorraine

Influencer con milioni di follower, protagonisti di vite patinate che sembrano perfette. Il confine tra realtà e inganno, però, nell'era dei social è sempre più sottile. E di recente ci sono due esempi di cattivi influencer che lo dimostrano. Per loro la fama non bastava. Volevano di più. Il primo è il caso di una giovanissima ragazza brasiliana che dietro sorrisi e pose da modella nascondeva una doppia vita da narcotrafficante. Il secondo invece vede protagonista l'uomo soprannominato Billionaire Gucci Master e seguito da 2,5 milioni di follower, che ostentava una vita di agi e ricchezze ma è stato arrestato per riciclaggio di denaro.
LA DOPPIA VITA DI LORRAINE
Lorraine Cutier Bauer Romeiro, questo il nome della giovane brasiliana, ha solo 19 anni ma può già contare su una base di seguaci molto numerosa: quasi 57mila i follower che la seguono su Instagram, dove si mostra in bikini e pose ammiccanti, con capelli biondi, lunghi e vaporosi che fanno sicuramente invidia alle migliaia di coetanee affascinate dal suo profilo.

Influencer, la doppia vita

 

D'altronde sono proprio questi gli ingredienti perfetti per conquistare una vasta platea su social. Nelle foto che la ritraggono per valorizzare la sua bellezza, Lorraine posava sempre in location da sogno, spiagge paradisiache e acque cristalline, giardini verdeggianti e yacht lussuosi. Contesti che le hanno permesso di fare incetta di seguaci.
Difficile immaginarla con indosso felpe con cappuccio e abiti larghi mentre ostenta l'attitudine da narcotrafficante. Eppure questa sembra essere stata la sua doppia vita.

Pfizer, l’influencer e quella strana agenzia: «Super offerta per diffamare il vaccino»

La giovane è stata arrestata per spaccio nella sua abitazione di Barueri, a ovest di San Paolo, dove sono state trovate più 400 dosi di crack, cocaina, marijuana ed ecstasy. Stando alla versione della polizia di San Paolo Lorraine vendeva le dosi a Cracolandia da qui il soprannome Miss Cracolandia - zona conosciuta proprio per la presenza molto numerosa di tossicodipendenti. Lorraine, cresciuta in un contesto benestante, è riuscita a ingannare tutti, perfino i suoi famigliari, che non sapevano nulla delle sue attività notturne.
IL COLLEGA
Una storia che somiglia a quella di un altro influencer, Ramon Olorunwa Abbas il 37enne originario della Nigeria che sui social è conosciuto come Hushpuppy ed è stato soprannominato Billionaire Gucci Master, professione Real Estate Developer. 2,5 milioni le persone che tutt'oggi guardano ammirate la sua vita lussuosa, fatta di aerei privati, abiti e orologi firmati, auto costosissime. Eppure secondo l'Fbi dietro questa vetrina patinata si nasconde una mente criminale. Abbas è accusato di essere il capo di un gruppo di cyber criminali responsabili del riciclaggio di milioni di dollari e altre attività illecite. Arrestato a Dubai a giugno 2020, Hushpuppy si era detto inizialmente innocente. Il suo oramai ex avvocato Gal Pissetzky aveva precisato a Forbes che il suo cliente era «assolutamente non colpevole delle accuse che gli erano state rivolte», aggiungendo che «Abbas era a capo di un business legittimo e di un account Instagram che non era stato utilizzato per nessuna frode o altra attività illegale».

Chiara Nasti, l'influencer non ce la fa più e lascia Instagram: cosa è successo?


RAMON, VITA NEL LUSSO
Come era riuscito a sostenere uno stile di vita così costoso? Grazie alle sue attività imprenditoriali nell'ambito del real estate e grazie alla sua popolarità sui social, dove riusciva a guadagnare in maniera onesta promuovendo diversi marchi. In questi mesi di detenzione negli Stati Uniti, però, mentre si trovava in attesa di processo, Hushpuppy ha confessato: si è dichiarato colpevole di reati legati al riciclaggio di denaro e altre truffe per un totale di 24 milioni di dollari e ora rischia fino a venti anni di prigione, oltre a essere obbligato a risarcire le vittime del maltolto: tra questi, 14,7 milioni dovrebbero andare a una banca di Malta; 7,7 milioni ha confessato di averli sottratti ad alcune aziende legate a un club calcistico della Premier League; e 1,1 milioni li stava per rubare a un uomo d'affari per la costruzione di una scuola in Qatar.

 

 


Kristi K. Johnson dell'FBI di Los Angeles ha descritto Abbas come uno dei più importanti criminali di riciclaggio al mondo. Hushpuppy, secondo l'accusa, è riuscito a entrare in contatto con numerosi uomini di affari grazie proprio al suo status di celebrità, testimoniato dal profilo Instagram.

Influencer muore a 22 anni, incidente in moto col marito. L'ultimo post su Instagram: «Siate folli, la vita è breve»
 

Ultimo aggiornamento: 13:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA