Maturità, gli studenti chiedono "l'aiutino" ai loro professori

Giovedì 20 Giugno 2019
Maturità, gli studenti chiedono "l'aiutino" ai loro professori

Per far fronte alle difficoltà che un nuovo Esame di Stato comporta, i maturandi confidano nell'aiuto dei loro professori: i commissari interni. Lo hanno rivelato a Studenti.it 1.500 maturandi intervistati sul gruppo Facebook Maturità 2019 e chiamati a dire la loro sulla prova di oggi: 2/3 dei partecipanti all'indagine si dice convinto che dai loro professori - come già accaduto nel corso del primo scritto - arriverà un aiuto fondamentale. Per quanto riguarda la prova di ieri, le scelte del Miur hanno lasciato tiepidi i maturandi che le hanno definite «meno belle di quelle proposte per le simulazioni». Stamane per il secondo scritto c'era molta apprensione, soprattutto tra coloro che assistono all'ingresso della seconda materia caratterizzante: i maturandi del Classico stanno affrontando una traccia di Latino e Greco, quelli dello Scientifico tracce miste di Matematica e Fisica così come quelli del Linguistico che si trovano a dover affrontare il secondo scritto in due lingue.

Liceo classico, la prova d'esame
Liceo scientifico, test sul condensatore


© RIPRODUZIONE RISERVATA