La Cina ha creato una stella artificiale sei volte più calda del Sole

Mercoledì 2 Gennaio 2019
La Cina ha creato una stella artificiale sei volte più calda del Sole

Il futuro dell'energia non può non passare, per il bene del nostro pianeta, per le fonti rinnovabili. Qualcuno, però, ha deciso di andare decisamente oltre: in Cina, infatti, un team di ricercatori nucleari sta perfezionando la realizzazione di una stella artificiale capace di raggiungere una temperatura di sei volte superiore a quella del Sole.

Napoli, lancia un maxi-petardo dal terrazzo di casa per festeggiare e brucia la sua auto​

Al termine di un esperimento durato diversi mesi, infatti, sono positivi i riscontri forniti dal Tokamak Superconductor Experimental Advanced (EAST), che sfrutta la fusione nucleare per produrre energia e calore. Se il Sole, la nostra stella naturale, raggiunge infatti una temperatura massima, al centro di 15 milioni di gradi Celsius, l'EAST è in grado di raggiungere una temperatura di 100 milioni di gradi.

La conferma è giunta dall'Istituto di scienze fisiche Hefei dell'Accademia cinese delle scienze: gli elettroni dell'EAST sono riusciti infatti a raggiungere la magnitudine calorica necessaria per fornire calore ed energia, molto più del Sole. Il risultato raggiunto potrebbe essere epocale: l'energia ottenuta dalla fusione nucleare, infatti, è più 'pulita' di quella ottenuta tramite la fissione, poiché non lascia rifiuti radioattivi tossici.

Ultimo aggiornamento: 3 Gennaio, 08:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA