Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Tempesta solare sulla Terra. «Potrebbe lasciare il mondo senza internet e causare blackout e interferenze»

Le tempeste solari si verificano quando ci sono esplosioni di energia elettromagnetica sulla superficie del Sole

Mercoledì 20 Luglio 2022 di Mario Landi
Tempesta solare sulla Terra: «Potrebbe lasciare il mondo senza internet»

Sulla Terra è in arrivo già dalle scorse ore una tempesta solare. L'allerta è già dal 19 luglio ma è prevista anche per il 20 e il 21: in questi giorni potrebbero esserci diversi disagi sia a livello di telecomunicazioni (con interferenze e blackout) sia alla rete internet. Il bollettino3-days forecast della National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) ha riportato infatti un moderato rischio blackout R1-R2 pari al 45%. Ma a cosa è dovuta la tempesta solare? In questo caso all'espulsione di massa coronale, in inglese CME, dello scorso 15 luglio, che ha portato gli astronomi a tenere sotto osservazione l'attività solare degli ultimi giorni. 

In una definizione della Nasa, una CME è come delle «enormi bolle di radiazioni e particelle provenienti dal Sole che esplodono nello spazio ad altissima velocità quando le linee del campo magnetico del Sole si riorganizzano improvvisamente». Le radiazioni e le particelle emesse possono interferire sia con la rete delle comunicazioni che dar vita a delle aurore polari (che saranno visibili ad alte latitudini).

Tempesta solare in corso, allerta per le comunicazioni radio e Gps (e cosa vedremo nel cielo)

Tempesta solare: cos'è 

La tempesta solare, come prevede la Nasa, potrebbe causare interruzioni del segnale sulla Terra causando problemi nelle comunicazioni. Questo impatto sarebbe formato da un «filamento a forma di serpente» proveniente dal sole stesso e che provoca macchie solari sul disco solare orientate verso il nostro spazio atmosferico. Secondo gli scienziati, dal 15 luglio sono state segnalate interruzioni radio causate da un potente bagliore solare che ha lanciato radiazioni nella nostra direzione, colpendo Gps  e causando blackout in tutto il mondo.

Le tempeste solari si verificano quando ci sono esplosioni di energia elettromagnetica sulla superficie del Sole. Questi eventi possono avere effetti anche sul nostro pianeta, provocando magnifiche aurore boreali ma anche problemi alle comunicazioni radio su alcune frequenze e ai Gps.

 

Ultimo aggiornamento: 22 Luglio, 08:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA