Marte, Ingenuity mini-elicottero pronto allo storico decollo: appuntamento rinviato al 14 aprile Orari e diretta streaming

Sabato 10 Aprile 2021 di Paolo Ricci Bitti
Marte, Ingenuity mini-elicottero pronto allo storico decollo: appuntamento rinviato al 14 aprile Orari e diretta streaming

Sul tabellone  "Arrivi" a "Partenze" di Marte è finalmente apparso Ingenuity, la vera star della missione del rover Perseverance che nei giorni scorsi ha scodellato il minielicottero-drone sulle sabbie rosse.

La data da segnare è il 14 aprile, l'orario (italiano, da confermare) le 4.54. Il volo durerà 40 secondi durante i quali Ingegnosità si librerà a 3 metri di quota e non più di 100 metri di distanza dal rover-madre. Le immagini arriveranno sulla Terra alle 10.15 dello stesso giorno. La Nasa annuncia inoltre che è prevista una diretta live streaming. La prima data annunciata in realtà era stata quella del 12 aprile, poi la Nasa ha comunicato che per precauzione, visto i risultato di un test di accensione del motore elettrico, il primo decollo è stato rinviato al 14 aprile

Perchè si tratta di un evento storico?

Perché finora nessun altro mezzo (terrestre, di altre provenienze francamente non sappiamo) più pesante dell'aria ha volato decollando su un altro pianeta o un satellite (la Luna). "Volato" nel senso di sfruttare la portanza dell'aria come fanno appunto i velivoli sulla Terra, con o senza motore. I voli dei Lem delle missioni Apollo, ad esempio, vanno catalogati fra quelli dei missili. Inoltre per Ingenuity va specificato che si tratta di un mezzo più pesante dell'aria, per quanto assai rarefatta, perché altrimenti già nel giugno del 1985 le sonde russe Vega 1 e Vega 2 fecero decollare dal suolo di Venere palloni-sonda a elio che raggiunsero i 50 chilometri di quota.  

 

 

 

 

 

Come volta l' elicottero Ingenuity e perché è così difficile farlo su Marte

E' la grande novità della prima parte della missione di Perseverance: novità che in realtà è piccola (un metro di diametro) per appena 2 chilogrammi di peso (e su Marte valgono poco più di 7 etti). E’ l’elicottero Ingenuity (Ingegnosità) a energia solare al quale verrà chiesto di librarsi nella rarefatta atmosfera marziana per arrivare con telecamere e sensori dove il potente rover, dotato di un motore al plutonio 238, non può spingersi. Svolazzi a una ventina di metri di quota con un paio di minuti di autonomia e un raggio d’azione di un centinaio di metri.

Selfie su Marte: Perseverance e Ingenuity, lo scatto prima della storia

Voletti? No, piccoli voli per Ingenuity ma grandi voli per la tecnologia aeronautica che ha dovuto concentrare nel “piccoletto” appunto tonnellate di ingegno. I due rotori controrotanti di fibra di carbonio compiono 3mila giri al minuto, dieci volte quelle di un elicottero terrestre appunto per compensare lo scarso sostegno ricavabile dall'atmosfera marziana. E quella ridotta quota di tangenza (almeno quella ipotizzata nei test) equivale a 34mila metri se comparati allo scenario della Terra. Un botto di chilometri se si pensa che il datato, ma tenace record di un elicottero Lama francese indica 12.442 metri. Immaginabili gli scenari che si aprono, su Marte e sulla Terra, in caso di successo del piccolo elicottero che aiuterà Perseverance a perlustrare zone inaccessibili o troppo lontane per il rover.

 

 

Il campo di volo di Ingenuity

La zona della Bosnia da cui sono tratti i nomi delle località marziane

Marte, il rover studia una misteriosa roccia blu. E l'elicottero Ingenuity si prepara a volare (con un messaggio segreto)

Ultimo aggiornamento: 19 Aprile, 02:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA