Pensioni, chi sono gli "esclusi" dagli aumenti di marzo. Ecco come sarà la rivalutazione all’inflazione

Lunedì 20 Febbraio 2023, 10:48 - Ultimo aggiornamento: 21 Febbraio, 22:35
Pensioni, chi sono gli "esclusi" dagli aumenti di marzo. Ecco come sarà la rivalutazione all inflazione
di Alessandro Rosi
1 Minuto di Lettura

Aumenti sì, ma non per tutti. A marzo arriverà la rivalutazione delle pensioni all'inflazione. Ci sono però degli esclusi. L'Inps ha spiegato che chi ha un reddito da pensione superiore a 2.101,52 euro, cioè quattro volte il trattamento minimo, dal prossimo mese riceverà la rivalutazione piena al 100% della pensione rispetto all'inflazione, sulla base delle percentuali inserite nella legge di bilancio. Saranno inoltre pagati gli arretrati delle rivalutazioni relativi ai mesi di gennaio e febbraio. Quando? A partire dal primo del mese, secondo il calendario dei pagamenti. Chi è allora che non la riceverà? Non tutti coloro che non hanno ricevuto gli aumenti li avranno subito, ma solo alcune fasce di importo dei trattamenti pensionistici coinvolte dalla rivalutazione, con diverse modalità di assegnazione degli aumenti.

Pensioni, a marzo 2023 pagamento rivalutazione con arretrati a aumenti. Arriva il maxi assegno (ma non per tutti)

© RIPRODUZIONE RISERVATA