Pioggia di autovelox: ci sono già 20 nuove richieste. E in tangenziale l'idea è del tutor come in autostrada

Domenica 24 Settembre 2023, 13:14 - Ultimo aggiornamento: 25 Settembre, 10:17

A Treviso record di vittime sulla strada

In una provincia flagellata da un numero di vittime della strada sopra la media (39 i morti registrati dall'inizio dell'anno sulla strade della Marca più altri quattro trevigiani deceduti fuori regione) viene ritenuto l'unico strumento valido per togliere la voglia di correre senza rispettare i limiti. L'eccesso di velocità è la terza causa alla base degli incidenti, superato solo da disattenzione e uso del telefonino alla guida ma quasi sempre combinato a questi comportamenti un mix troppo spesso mortale. E il prefetto Sidoti, che sulla sicurezza stradale sta investendo risorse ed energie, vuole agire soprattutto sulla prevenzione e sulla deterrenza: «A oggi - spiega - l'autovelox è lo strumento migliore, per dire l'unico, che può aiutarci proprio sul piano della deterrenza contro l'alta velocità». Ma va usato con intelligenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA