Vaccino Covid, la prima volontaria allo Spallanzani: «Spero di aiutare gli italiani»

Lunedì 24 Agosto 2020
Vaccino Covid, la prima volontaria allo Spallanzani: «Spero di aiutare gli italiani»
E' una donna di 50 anni la prima volontaria alla quale questa mattina è stato inoculato il vaccino italiano anti Covid-19 che oggi ha iniziato la fase I della sperimentazione clinica all'Inmi Spallanzani di Roma. «Spero che questo mio gesto serva e soprattutto che le persone siano più responsabili», ha commentato la donna secondo parole riportate dall'assessore della Regione Lazio D'Amato.

Covid, vaccino: allo Spallanzani via ai test al primo volontario
Covid, vaccino italiano allo Spallanzani: via alla sperimentazione, una donna la prima volontaria. Zingaretti: «Sarà pubblico»

Sono 90 i volontari che nelle prossime settimane seguiranno lo stesso l'iter della donna. «Mi auguro - ha aggiunto - che la mia disponibilità potrà essere d'aiuto per salvare vite e che le persone siano sempre più responsabili per non mettere a rischio se stessi e gli altri».

 


  © RIPRODUZIONE RISERVATA