Sposa positiva al Covid19 al matrimonio, dopo gli auguri e le foto 31 invitati finiscono in quarantena

Giovedì 11 Giugno 2020
Sposa positiva al Covid19 al matrimonio, dopo gli auguri e le foto 31 invitati finiscono in quarantena

La sposa è positiva al Covid19 al matrimonio, e dopo gli auguri e le foto di rito tutti gli invitati finiscono in quarantena. Accade tra Emilia Romagna e Veneto, dove pochi giorni fa dopo un matrimonio ben 31 invitati si sono dovuti autoisolare: il motivo, la positività della sposa, originaria di Treviso ma residente nel bolognese.

Lo studio di Nature: «Senza lockdown in Italia sarebbero morte più di 600.000 persone»

Coronavirus, anticorpi sintetici anti Covid funzionano. Novelli: «Via ai contatti per produrre dosi»

Le nozze si erano tenute proprio sull’Appennino bolognese, racconta il quotidiano Il Resto del Carlino: parecchi invitati erano però provenienti dal Veneto. Come ovvio, durante la festa in pochi hanno mantenuto il distanziamento, tra congratulazioni, auguri e foto: perciò le Ausl emiliane e venete hanno messo in quarantena gli invitati.

La notizia era stata comunicata ieri mattina da Luca Zaia, governatore del Veneto, durante il suo bollettino quotidiano dei contagi. La sposa pochi giorni dopo il matrimonio ha avvertito dei sintomi, ha chiamato il 118 ed è stata sottoposta al tampone, risultato positivo: i 31 invitati, 11 di Bologna e 20 veneti, sono isolati ma senza sintomi, e sono stati tutti sottoposti a tampone.

 

Ultimo aggiornamento: 18:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci