Sestriere, focolaio in un centro estivo: 15 bambini positivi «isolati in una bolla»

Martedì 20 Luglio 2021
Sestriere, focolaio in un centro estivo: 15 bambini positivi «isolati in una bolla»

Focolaio tra bambini in un centro estivo al Sestriere. Quindici giovanissimi, tra gli 11 e 15 anni, ospiti dell'ex villaggio olimpico di Sestriere, sono risultati positivi al Covid. È un vero e proprio focolaio quello scoppiato in un centro estivo che raccoglieva centinaia di ragazzi provenienti da tutta l'Italia. «La situazione è sotto controllo e la struttura si presta perché è fatta in moduli ben distinti e quindi la quindicina di persone contagiate sono isolate in una bolla, mentre sta rientrando nelle loro abitazioni chi ha avuto il tampone negativo», spiega il sindaco di Sestriere, Gianni Poncet, contattato al telefono dall'ANSA.

 

Roma, i focolai nei centri estivi: contagi tra i bimbi, è allerta. In isolamento in 60

 

Focolaio nel centro estivo, bimbi «isolati in una bolla»

«Visto che tutti gli altri risultano negativi pensiamo che i positivi abbiano contratto il virus prima della loro partenza - aggiunge Poncet - I ragazzi resteranno in bolla in una delle parti del villaggio isolati dal resto dei turisti. Dobbiamo abituarci a questa tipologia di turismo ed essere pronti con i medici e le strutture adeguate e tamponi efficienti come è avvenuto da noi, anche perché sappiamo che in questo momento la fascia più debole è quella dei minorenni». I ragazzi risultati positivi saranno in isolamento fino al 28 luglio, mentre altri undici che hanno avuto contatti con loro sono in quarantena.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA