Coronavirus, da un farmaco contro il mieloma una via per la lotta a Covid-19

Giovedì 19 Marzo 2020 di Giampiero Valenza

Una nuova speranza contro il Coronavirus arriva dalla Spagna e da un farmaco usato contro il mieloma. Sono stati conclusi con successo i risultati di una ricerca in vitro dell'azione del suo principio attivo, la plitidepsina, contro il coronavirus HCov-229E, che ha un meccanismo di moltiplicazione e propagazione molto simile a Sars-Cov-2, il suo 'fratello' responsabile della Covid-19. I due compongono infatti l'unica famiglia di 7 coronavirus. 

LEGGI ANCHE Coronavirus, Napoli: estubati due pazienti di 48 e 63 anni trattati col farmaco anti-artrite

Lo studio, reso noto dalla società farmaceutica Pharma Mar, sono stati realizzati nel Centro nazionale di biotecnologia del Csic, il Centro superiore di ricerca scientifica.

Dicono dall'azienda farmaceutica come questi risultati confermano l'ipotesi che il bersaglio terapeutico della plitidepsina, l'Ef1a, è "la chiave per la moltiplicazione e la propagazione del virus". L'idea, spiegano, è di contattare le autorità regolatorie per analizzare le possibilità di studi in pazienti affetti da Covid-19. 
 

 

Ultimo aggiornamento: 19:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci