Covid, a Capoterra si può entrare e uscire solo con il Green pass, nei bar anche all'aperto chiesto il certificato rafforzato

Venerdì 17 Dicembre 2021
Covid, a Capoterra si può entrare e uscire solo con il Green pass, nei bar anche all'aperto chiesto il certificato rafforzato

Paesi (nazioni) che si chiudono e Comuni, anche piccolissimi che si blindano contro la variante Omicron. Succede in Sardegna a Capoterra (che fa parte della Città Metropolitana di Cagliari e conta circa 23mila abitanti) dove il sindaco ha firmato un'ordinanza valida da oggi fino al 30 dicembre per limitare gli accessi in paese. È una sorta di lockdown. Il mondo si chiude a riccio contro l'ondata di contagi che promette il nuovo ceppo del virus che provoca la Covid-19.

Uscita e ingresso dal paese sono consentiti esclusivamente ai possessori di Green pass. Senza documento verde, accesso e uscita sono autorizzati solo per motivate esigenze quali attività lavorativa, salute e reperimento di beni di prima necessità. È uno dei punti chiave della nuova ordinanza del sindaco Beniamino Garau in seguito ad un focolaio che aveva portato subito alla chiusura delle scuole e lo stop alle feste natalizie. Green pass anche per cerimonie religiose e «rafforzato» per bar, ristoranti, circoli, sale giochi anche all'aperto.

 

Disposta anche la chiusura di palestre, piscine, scuole di ballo. L'ingresso alle attività di cura della persona (parrucchieri, barbieri, estetiste, tatuatori, centri massaggi) sono consentite esclusivamente ai possessori di green pass. Le attività sportive agonistiche sono consentite senza la presenza di pubblico. Nella precedente ordinanza, il primo cittadino aveva chiuso tutte le scuole di ordine e grado dopo che circa ottanta bambini risultati positivi. Ora l'inasprimento delle restrizioni che fanno ripiombare Capoterra in una sorta di lockdown. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA