Cura dei denti: spazzolino, filo e dieta per proteggere lo smalto

Giovedì 15 Settembre 2022 di Maria Rita Montebelli
Getty Images

Una scrupolosa igiene orale aiuta a prevenire le malattie di denti e gengive, a prescindere dai geni.

Per non sbagliare è fondamentale attenersi a poche regole basilari, dettate dall’Associazione Igienisti Dentali Italiani (AIDI). I denti vanno lavati dopo i pasti principali per 2-3 minuti con uno spazzolino a setole medie o morbide (spazzolare i denti con eccessiva energia o con uno spazzolino a setole dure può danneggiare le gengive), imprimendo un movimento rotatorio e non orizzontale. La pulizia va completata con il filo interdentale e/o lo scovolino da usare con delicatezza, senza provocare sanguinamenti e fastidi. Non basta usarlo fra un dente e l’altro ma occorre entrare nei primi 2 mm del solco gengivale, cioè nel colletto. Buono lo spazzolino elettrico che consente una pulizia più profonda. La testina va appoggiata per alcuni secondi su ogni superficie dentale e sul solco gengivale. Lo spazzolino va sostituito ogni 2-3 mesi (ma anche prima se le setole sono danneggiate). Per la scelta del collutorio sentire l’odontoiatra o l’igienista. Da evitare rimedi casalinghi sbianca-denti che possono favorire l’erosione dello smalto. Molto importante è anche la dieta, sia nella prevenzione delle malattie di denti e gengive, che come fattore causale. In caso di parodontite (o per prevenirla) aiuta l’assunzione di frutta e verdura ricche di antiossidanti; la vitamina C tra l’altro riduce il sanguinamento delle gengive infiammate. Bene anche consumare di latte, yogurt e latticini, ricchi di calcio. È consigliabile limitare l’assunzione di zucchero (marmellate, cioccolata, caramelle) e di bevande gassate. Attenzione ai cibi duri. Il consumo di alcol va limitato e le sigarette evitate. Importante è programmare di routine una visita dal dentista due volte l’anno per un controllo e per effettuare la pulizia dei denti (rimozione di placca e tartaro).

Ultimo aggiornamento: 08:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci