Pfizer, vaccino anti Covid unito a quello contro la polmonite: via ai test

Martedì 25 Maggio 2021
Pfizer, vaccino anti Covid unito a quello contro la polmonite: via ai test

Unire la somministrazione di un richiamo del vaccino anti Covid al vaccino contro la polmonite. È questa la nuova idea dell'azienda Pfizer che ha fatto partire i primi test sull'uomo per verificarne l'efficacia e la sicurezza medica. Una combinazione che si presenterebbe come soluzione alla probabile decisione delle autorità sanitarie mondiali di suggerire un richiamo al vaccino anti Covid nella stagione invernale, proprio quando usualmente vengono somministrate le immunizzazioni contro la polmonite.

 

Vaccini mix AstraZeneca e Pfizer, Draghi: «Ema dia indicazioni». Cosa sappiamo e come funziona

Moderna, vaccino efficace al 100% su adolescenti (12-18 anni) dopo seconda dose. I risultati dei test

 

Coinvolte 600 persone

 

La nuova ricerca coinvolge 600 persone dai 65 anni in sù che sono già state vaccinate pienamente contro il Sars-Cov2 almeno 6 mesi prima del nuovo studio.I test prevedono prima l'inoculazione del vaccino contro il batterio 'pneuomococco' e subito dopo il richiamo anti Covid. Gli effetti sui partecipanti verranno verificati entro 6 mesi dalla somministrazione dei due prodotti. La Pfizer ha annunciato che la prima persona 'arruolata' nello studio ha già ricevuto le immunizzazioni.

 

Vaccini mix AstraZeneca e Pfizer, Draghi: «Ema dia indicazioni». Cosa sappiamo e come funziona

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 26 Maggio, 17:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA