«Covid, in autunno aumenteranno i contagi tra i bambini»: la previsione dell'Ecdc

Aumenta anche il rischio di contagi e morti per i Paesi con pochi vaccinati

Giovedì 30 Settembre 2021
«Covid, in autunno aumenteranno i contagi tra i bambini»: la valutazione dell'Ecdc

Potrebbero aumentare nei prossimi mesi i casi di Covid tra i bambini. È quanto emerge dalla valutazione del rischio Covid aggiornata dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc), secondo la quale verranno segnalate percentuali maggiori di casi tra i bimbi. «Interventi come il distanziamento, prevenire gli assembramenti, l'igiene e una migliore ventilazione rimarranno essenziali per prevenire la trasmissione negli ambienti scolastici», si legge nel documento.

Covid, c'è un gene che attiva la resistenza alla malattia e non fa sviluppare forme gravi (i pipistrelli non ce l'hanno)

Covid, Iss: nelle Rsa crollo di morti ma lieve aumento dei casi da luglio. «Serve la terza dose»

 

Autunno a rischio per paesi con pochi vaccinati

Inoltre da qui a novembre c'è un alto rischio di aumento di contagi e morti per i Paesi europei che non hanno ancora raggiunto una copertura vaccinale Covid-19 sufficientemente elevata nella loro popolazione totale. La circolazione del virus, è l'analisi dell'Ecdc, è molto elevata. Finora soltanto il 61% della popolazione totale in Europa (Ue e Spazio economico europeo) è stato completamente vaccinato e solo tre Paesi (Malta, Portogallo e Islanda) hanno vaccinato più del 75% della loro popolazione totale.

 

Video

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre, 10:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA