Coronavirus, mamma di 43 anni è la prima a testare il vaccino anti Covid-19: «Per me è una grande opportunità»

Martedì 17 Marzo 2020
Coronavirus, mamma di 43 anni è la prima a testare il vaccino anti Covid-19: «Per me è una grande opportunità»

Coronavirus, è una mamma di due bambini, Jennifer Hallerdi 43 anni, la prima a testare il vaccino anti Covid-19: «Per me è una grande opportunità». La donna, che vive a Seattle, negli Usa, come riporta l'Agi, si è fatta iniettare il vaccino sperimentale contro il coronavirus.

Coronavirus, test del vaccino sull'uomo: primi volontari tra 18 e 45 anni e senza patologie

Coronavirus, Koch institute: «La pandemia potrà durare due anni. Vaccino pronto in due settimane»

«Per me è una sorprendente opportunità per fare qualcosa», dice Jennifer Haller. E il video dell'iniezione è tra i più visti sui social network.

 

«Ci sentiamo tutti così impotenti. Per me è una sorprendente opportunità per fare qualcosa», dice nel video Jennifer Haller nell'attesa della prima iniezione al Kaiser Permanente Washington Research Institute.

Su Twitter e Facebook in molti definiscono lei e gli altri volontari per la sperimentazione degli "eroi". Lo studio mira a iscrivere un totale di 45 adulti sani in un arco di tempo di sei settimane. Ogni partecipante riceverà due iniezioni a circa un mese di distanza l'una dall'altra in dosi variabili.

Per arrivare a un vaccino commercializzabile e utilizzabile in tutto il mondo servirà ancora tempo, da un anno a un anno e mezzo, secondo le stime degli esperti.
 

 
 

Ultimo aggiornamento: 18 Marzo, 18:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA