Terza dose, in Israele al via anche per gli over 40: paura per l'aumento dei contagi

Venerdì 20 Agosto 2021
Terza dose, in Israele al via anche per gli over 40: paura per l'aumento dei contagi

A Israele l'aumento dei casi da Covid ( in particolare quelli da variante Delta) sta allarmando il sistema sanitario. Per questo, la somministrazione della terza dose di vaccino sarà estesa anche per gli over 40. Il via libera è arrivato dal ministero della Sanità, che ha accolto la raccomandazione del Comitato di esperti di ampliare la platea dei vaccinandi. Finora l'età minima era dai 50 anni in su. La decisione, come detto, è stata presa a fronte dei nuovi picchi di casi. Accanto a quella fascia di popolazione, il ministero ha previsto l'immunizzazione con il booster anche per gli insegnanti, gli operatori sanitari a contatto con gli anziani e le donne incinte. Israele è il primo paese al mondo ad avviare la vaccinazione con la terza dose.

 

 

Ultimo aggiornamento: 08:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA