Covid, allarme dei pediatri: «Cinque giorni per i tamponi, rischio blocco totale»

Sabato 26 Settembre 2020
Covid, allarme dei pediatri: «Cinque giorni per i tamponi, rischio blocco totale»
1

Covid, l'allarme arriva dai pediatri: «Cinque giorni per i tamponi, rischio blocco totale». Il sistema organizzativo dei tamponi per rilevare l'eventuale positività al SarsCov2 di bambini e ragazzi che frequentano le scuole «non sta funzionando: i tempi tra la richiesta del tampone da parte del pediatra e l'arrivo del risultati sono infatti troppo lunghi, in media 5 giorni. Questo denota un deficit organizzativo grave ed il rischio è che si blocchi il Paese, perchè i genitori restano bloccati insieme ai figli, magari un'intera settimana per poi avere un risultato del tampone negativo». Ad evidenziare questa «criticità inaccettabile» è il presidente della Federazione italiana medici pediatri (Fimp) Paolo Biasci: «Le Regioni - afferma - devono impegnare più risorse per l'effettuazione rapida dei tamponi, altrimenti si bloccano le famiglie ed il Paese».

Covid, in Italia 80 scuole chiuse (22 a Roma) a causa di 500 contagi

Scuola, per tornare in classe necessario il doppio tampone. I medici: ci sarà il caos

 

Covid, virologo Pregliasco: "Superemo i duemila casi al giorno". Speranza: pronti a ogni evenienza

la previsione del Pregliasco analizza lo stress test della e fa una previsone: "Superemo i duemia casi al giorno". E sull'eventuale stato di emergenza il ministro fa sapere che verrà fatta una valutazione da qui a qualche settimana e comunque il è pronto a ogni evenienza.


 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 16:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA