Covid Italia, bollettino oggi 31 agosto: 5.498 nuovi casi (1.091 in Sicilia) e 75 morti. Tasso di positività all'1,8%

Martedì 31 Agosto 2021
Covid Italia, bollettino oggi 31 agosto: 5 morti in Sardegna, salgono le terapie intensive in Campania

Covid Italia, il bollettino di oggi martedì 31 agosto 2021. Sono ​5.498 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati ​4.257. Sono invece 75 le vittime in un giorno (ma 22 sono relativi a calcoli dei giorni precedenti), rispetto alle 53 di ieri. Sono 307.643 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati, ieri erano stati 109.803. Il tasso di positività è dell'1,8%, rispetto al 3,9% di ieri. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 544, quattro in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 49. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 4.252, 12 in meno rispetto a ieri.

Il bollettino in pdf

Covid, l'allarme dei pediatri: «Sempre più polmoniti bilaterali tra i giovani, morti 30 bimbi»

 

Covid Italia, i dati 

Sicilia

La Sicilia resta ancora la prima regione d'Italia per contagi. Sono 1.091 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore a fronte di 21.113 tamponi processati in Sicilia. Gli attuali positivi sono 28.443 con un decremento di 46 casi. I guariti sono 1.118 mentre si registrano altre 19 vittime che portano il totale dei decessi a 6.342. La Regione Sicilia riporta che tra i decessi comunicati oggi uno è deceduto il 30 agosto, 1 il 29 agosto e 7 il 28 agosto. Sul fronte ospedaliero sono adesso 941 i ricoverati, 6 in meno rispetto al giorno precedente mentre in terapia intensiva sono 117, uno in più rispetto a ieri.

Sardegna

Altri quattro morti e 220 casi di positività al Covid nelle ultime 24 ore in Sardegna, sulla base di 3.276 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 10.883 test, per un tasso di positività che scende al 2%. Invariato il numero dei pazienti in terapia intensiva, 27, mentre i pazienti ricoverati in area medica sono 240 (+13). Le persone in isolamento domiciliare sono 7.403 (252 in meno rispetto a ieri). Le quattro vittime sono due uomini, di 68 e 88 anni, e una donna di 101 anni, residenti nella Provincia del Sud Sardegna, ed un uomo di 75 anni della Città Metropolitana di Cagliari.

Lazio

Su quasi 8 mila tamponi nel Lazio e oltre 16 mila antigenici per un totale di oltre 24 mila test, si registrano 283 nuovi casi positivi (-38), sono 142 i casi in meno rispetto a martedì 24 agosto, 5 i decessi (+1), 462 i ricoverati (-16), 72 le terapie intensive (+2) e 825 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 1,1%. I casi a Roma città sono a quota 151. «I dati dei positivi sono in calo a dimostrazione dell’efficacia della campagna vaccinale», le parole di D'Amato.

Lombardia

In Lombardia , a fronte di 52.393 tamponi effettuati, sono 723 i nuovi positivi al coronavirus. In calo i ricoverati nelle terapie intensive dove si trovano 45 pazienti, 3 in meno di ieri, mentre aumentano nei reparti, dove i ricoverati sono 353, 12 più di ieri. Due i decessi registrati nelle ultime 24 ore per un totale di 33.917 decessi dall'inizio della pandemia.

Marche

In 24 ore nelle Marche 102 nuovi casi di contagio al coronavirus (incidenza 85,38), due ricoverati in meno (79) e nessun decesso (totale resta 3.047). È il quadro fornito nell'aggiornamento del Servizio Sanità della Regione. Malgrado il calo giornaliero di ricoveri si registra però l'aumento di degenti in terapia intensiva (+3; 20) e in Semintensiva (15; +2) mentre ci sono sette pazienti in meno nei reparti non intensivi (44). Sei le persone dimesse nell'ultima giornata; gli ospiti di strutture territoriali sono 39 e 19 gli le persone in osservazione nei pronto soccorso. Gli isolati a domicilio sono in calo (3.416; -86) mentre il totale dei positivi scende a 3.496 (-88). I guariti/dimessi salgono a 103.975 (+190). 

Emilia Romagna

Calano i nuovi casi di Coronavirus in Emilia-Romagna, 455 su 32.350 tamponi, e anche i ricoveri, ma si contano altri nove morti. Dei contagi, 172 sono asintomatici, l'età media è 36,1 anni e tra le province al primo posto c'è Bologna con 120 positivi più sette dell'Imolese, poi Modena (100). Molti i guariti, sono 651 in più rispetto a ieri e torna il segno meno dei casi attivi, 15.901(-205), il 97,1% in isolamento a casa. 

 

 

 

Valle D'Aosta

Nessun decesso e sette nuovi casi positivi al Covid in Valle D'Aosta dove il totale delle persone colpite da virus ha raggiunto le 12019 unità. I positivi attuali sono 110, tutti in isolamento domiciliare. I guariti rispetto a ieri sono +16 che portano il totale complessivo a 11.436. I nuovi tamponi effettuati sono 130. Da inizio epidemia i decessi di persone risultate positive al Covid sono 473.

Campania

In Campania aumenta il numero delle persone in terapia intensiva - si passa dai 18 di ieri ai 23 di oggi - e di quelle ricoverate nei reparti ordinari (oggi 379 contro i 366 precedenti). I dati del bollettino della Regione evidenziano un calo del tasso di positività, passando da 3,57% a 2,24. Dodici le nuove vittime, tre quelle delle ultime 48 ore, 9 in precedenza ma registrate ieri.

 

 

Veneto

In Veneto sono 583 i nuovi positivi al ovid, mentre si registrano tre decessi nelle ultime 24 ore. Lo rileva il bollettino della Regione Veneto, aggiornato alle ore 8 di oggi. Le persone attualmente positive sono 12.904 , e i decessi dall'inizio nell'epidemia salgono a  11.686. I guariti sono 430.213. La provincia con il maggior numero di nuovi positivi è Verona seguita da Vicenza, Venezia, Treviso e Padova. 

Basilicata

Cento dei 1.320 tamponi molecolari esaminati in Basilicata nelle ultime 24 ore sono risultati positivi. Un focolaio - con una trentina di positivi, tra ospiti e operatori - è stato registrato ieri a Venosa (Potenza) nel Centro per disabili dei Padri Trinitari. La task force regionale ha inoltre reso noto che si sono registrate altre 47 guarigioni, Sempre ieri, in Basilicata, sono state eseguite 3.203 vaccinazioni: i lucani che hanno ricevuto la prima dose sono 399.847 (72,3 per cento), mentre quelli che hanno avuto anche la seconda sono 318.979 (57,7 per cento). In un tweet, il presidente della Regione, Vito Bardi, ha poi annunciato che sono stati «superati i 400 mila lucani vaccinati con almeno una dose. Siamo ben oltre il 70% della popolazione totale».

Abruzzo

Sono 57 (di età compresa tra 2 e 94 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 79.055. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nuovi casi e resta fermo a 2.529. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 74.325 dimessi/guariti (+143 rispetto a ieri). Lo comunica l'assessorato regionale alla Sanità.

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 19:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA