Covid Italia, bollettino oggi 21 febbraio: 13.452 casi e 232 morti. Più contagi in Lombardia, Emilia e Campania

Domenica 21 Febbraio 2021
Covid Italia, bollettino 21 febbraio

Covid Italia, il bollettino di oggi domenica 21 febbraio 2021. Sono 13.452 i test positivi al coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri i contagi erano stati 14.931. Le vittime sono invece 232, ieri erano state 251. Sono stati 250.986 i test (molecolari e antigenici) effettuati: ieri i test erano stati 306.078. Il tasso di positività è del 5,4%, ieri era stato del 4,8% (quindi c'è un aumento dello 0,6% in 24 ore).  I casi totali da inizio epidemia in Italia sono ora 2.809.246, i morti 95.718.  Tra le Regioni, in Lombardia sono stati rilevati 2.514 casi, in Emilia Romagna 1.852 e in Campania 1.658.

Spostamenti tra Regioni, verso stop fino al 31 marzo. Salta l’Italia arancione

SCARICA QUI IL BOLLETTINO

Più ricoveri e terapie intensive

Sono 2.094 le persone ricoverate in terapia intensive in Italia per il Covid-19, con un aumento di 31 unità nel saldo quotidiano tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono stati 125. Nei reparti ordinari sono ricoverate ora 17.804 persone, in aumento di 79 unità rispetto a ieri. I malati di coronavirus - gli attualmente positivi delle tabelle del ministero della Salute - aumentano ancora nelle ultime 24 ore, secondo i dati diffusi oggi: sono 4.272 in più, per un totale di 388.895. I dimessi e guariti sono 2.324.633, con un incremento di 8.946 unità. In isolamento domiciliare ci sono ora 368.997 persone, con un aumento di 4.162 nelle ultime 24 ore.

Lombardia

Con 33.148 tamponi effettuati, sono 2514 i nuovi casi in Lombardia con il rapporto di positività in crescita al 7.5% (ieri 6.8%). I decessi sono 50 per un totale di 28.058 morti in regione dall'inizio della pandemia. Aumentano i ricoverati nelle terapie intensive (+4, 386 in totale) e anche negli altri reparti (+19, 3741 in totale). Per quanto riguarda le province, sono 704 i nuovi casi a Brescia, 649 nella città metropolitana di Milano, 279 a Monza e Brianza, 184 a Bergamo, 131 a Pavia, 105 a Como, 83 a Mantova, 79 a Cremona, 70 a Sondrio e a Varese, 66 a Lecco, 30 a Lodi.

Veneto

A un anno dall'inizio della pandemia, torna sotto quota mille il numero di contagi quotidiani da Coronavirus in Veneto: dopo l'impennata di ieri, il bollettino regionale segnala 718 nuovi casi in 24 ore, con totale a 326.597. Si registrano inoltre 11 morti, con totale a 9.712. Stazionaria la situazione clinica, con 2 pazienti in meno nei reparti ordinari (1.209 ricoverati), mentre risalgono di 2 i ricoveri nelle terapie intensive (135). Tornano a salire gli attuali contagiati, oggi 22.085 (+298).

Toscana

Con 968 nuovi casi, età media 44 anni, salgono a 148.821 i contagi Covid registrati in Toscana da inizio pandemia. I nuovi casi sono lo 0,7% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,4% e raggiungono quota 130.060 (87,4% dei casi totali). Si registrano purtroppo altri 15 nuovi decessi - 6 uomini e 9 donne con un'età media di 82,5 anni - che portano il totale dei pazienti Covid deceduti a 4.546.

 

 

Puglia

Su 7.083 test per l'infezione da Covid-19 sono stati registrati oggi in Puglia 758 casi positivi e 6 decessi. Il tasso di positività è pari al 10,7%. I nuovi infetti sono così registrati: 336 in provincia di Bari, 46 in provincia di Brindisi, 78 nella provincia BAT, 99 in provincia di Foggia, 78 in provincia di Lecce, 118 in provincia di Taranto, 3 residenti fuori regione. I sei decessi si sono verificati: 3 in provincia di Bari, 2 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Taranto. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.494.986 test. 103.496 sono i pazienti guariti. 33.198 sono i casi attualmente positivi.

Lazio

Oggi su oltre 9 mila tamponi nel Lazio (-2.399) e quasi 15 mila antigenici per un totale di oltre 24 mila test, si registrano 1.048 casi positivi (+127), 15 i decessi (-17) e +1.040 i guariti. «Diminuiscono i decessi e i ricoveri, mentre aumentano i casi e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10 per cento, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 4 per cento. I casi a Roma città scendono sotto quota 400.



 

Abruzzo

Sono 502 i nuovi casi di coronavirus accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall'analisi di 5.108 tamponi molecolari: è risultato positivo il 9,83% dei campioni. Si registrano dieci decessi, che fanno salire il bilancio delle vittime a 1.620. Le zone più colpite sono ancora una volta il Pescarese e il Chietino, dove dilaga la variante inglese, responsabile di oltre il 60% dei casi.

Marche

In diminuzione nell'ultima giornata il numero di ricoveri connessi al Covid-19 nelle Marche: sono ora 606 (-6). Calano i pazienti in Terapia intensiva (75, -5) e in Semintensiva (150, -3) mentre aumentano nei reparti non intensivi (381, +2). Sono 18 i dimessi da ospedali in 24ore. Intanto, emerge dai dati comunicati dal Servizio Sanità della Regione, gli ospiti di strutture territoriali passano a 192 (+1) mentre gli assistiti nei pronto soccorso risultano in crescita a 37 (+4). Prosegue l'aumento dei positivi in isolamento domiciliare (8.306, +225) mentre le quarantene per contatto con contagiati vanno verso le 19mila (15.972, +429; 5.181, 382). I guariti sono ora 52.643 (+262).

 

 

 

Basilicata

Sono 66 i nuovi casi positivi al Sars Cov2, di cui 65 riguardanti residenti, su un totale di 1.092 tamponi molecolari registrati ieri in Basilicata. Lo rende noto la task force regionale con il consueto bollettino in cui è riportato pure il decesso di una persona di Potenza. I lucani guariti sono 32. Aggiornando i dati complessivi, i lucani attualmente positivi salgono a 3.361 (+32), di cui 3.279 in isolamento domiciliare, mentre sono 10.716 le persone residenti in Basilicata guarite dall'inizio dell'emergenza sanitaria e 353 quelle decedute.

Piemonte

Sono 802 in Piemonte i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19, il 6.7% degli 11.988 tamponi eseguiti. Gli asintomatici sono 262 (32,7%). Lo rende noto l'Unità di crisi regionale, che nelle ultime 24 ore ha registrato anche otto decessi e 582 guariti. Tornano a crescere i ricoveri in terapia intensiva, otto in più rispetto a ieri per un totale di 138 pazienti, mentre negli altri reparti i ricoverati sono 1.868, undici in più rispetto a ieri. Le persone in isolamento domiciliare sono 10.801. Dall'inizio della pandemia, dunque, il Piemonte ha registrato 242.977 positivi, 9.265 decessi e 220.905 guariti.

 

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 3.462 tamponi molecolari sono stati rilevati 219 nuovi contagi con una percentuale di positività del 6,33%. Sono inoltre 1.677 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 65 casi (3,88%). I decessi registrati sono 8; scendono i ricoveri nelle terapie intensive (57) mentre quelli negli altri reparti sono 350. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

Sardegna

Sono 40.688 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 33 nuovi casi. In totale sono stati eseguiti 718.833 tamponi, per un incremento complessivo di 1.533 test rispetto al dato precedente. Il rapporto casi positivi-tamponi eseguiti segna per l'Isola un tasso di positività del 2,1%.

CLICCA QUI PER GRAFICI E MAPPE

Umbria

Sono stati 270 i nuovi positivi registrati in Umbria nell'ultimo giorno. Lo riporta il sito della Regione. Segnalati 231 guariti e 11 morti, con gli attualmente positivi ora 8.548, 28 più di ieri. I tamponi analizzati sono stati 3.368 e 2.244 i test antigenici. Con un tasso di positività totale del 4,8 per cento (ieri 7,67) e dell'8 per cento sui soli molecolari (10,9). I ricoverati in ospedale sono 551, sei in più, 83 dei quali in terapia intensiva (tre in meno).

Calabria

Sono tutti in diminuzione i numeri del covid in Calabria: in calo nelle ultime 24 ore i decessi (da due ad uno), i contagi (da 218 a 170) ed i casi attivi (da 6.598 a 6.367). Si aggrava, invece, sia pure di poco, il dato relativo ai ricoveri in terapia intensiva (da 15 a 16), così come quello dei ricoveri nei reparti di area medica (da 163 a 167).In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 536.992 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 568.643 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Sono questi i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute.

Liguria

Sono 266 i nuovi positivi al Covid-19 oggi in Liguria, a fronte di 2768 tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore. E questo il dato diffuso dalla task-force ligure per l'emergenza coronavirus.Dal bollettino quotidiano emergono in tutto 570 pazienti ospedalizzati nelle strutture della Liguria, 8 in più di ieri, dei quali 54 sono ricoverati nei reparti di terapia intensiva. Ad oggi in isolamento domiciliare si trovano 4320 persone.È di 4 invece il numero dei deceduti registrati nelle ultime 24 ore.

Ultimo aggiornamento: 22 Febbraio, 07:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA