Covid Italia, bollettino 24 luglio: 5.140 casi e 5 morti, ricoveri in aumento. Tasso di positività scende al 2%

Sabato 24 Luglio 2021
Covid Italia, bollettino oggi 24 luglio: 5.140 casi e 5 morti, tasso di positività scende a 1,2%

Covid Italia, il bollettino di oggi 24 luglio 2021. Sono 5.140 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 5.143. Sono invece 5 le vittime in un giorno, mentre ieri erano state 17. Sono 258.929 i tamponi molecolari e antigenici effettuati. Ieri erano stati 237.635. Il tasso di positività è del 2%, in lieve ribasso rispetto al 2,2% di ieri.

 

Variante Delta, in Italia è la più diffusa e pericolosa: ragazzi tra i 10 ed i 29 anni i più colpiti

 

SCARICA QUI IL BOLLETTINO

 

 

Tornano a salire le terapie intensive: Sono 172 i pazienti ricoverati nelle rianimazioni per Covid in Italia, 17 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 21 (ieri 10). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 1.340, in aumento di 36 rispetto a ieri.

 

Covid Italia, i contagi nelle Regioni

I casi in Italia dall'inizio dell'epidemia sono 4.312.673, i morti 127.942. I dimessi ed i guariti sono invece 4.122.208, con un incremento di 1.362 rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono 62.523, in aumento di 3.771 unità nelle ultime 24 ore.

 

TOSCANA - Sono 441 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Toscana nelle 24 ore su 13.954 test di cui 6.887 tamponi molecolari e 7.067 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 3,16% (7,6% sulle prime diagnosi). Lo rende noto il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani sui social. Rispetto a ieri i casi diminuiscono (erano 470), a fronte di un numero superiore di test (erano 12.697), ed è in lieve diminuzione il tasso dei nuovi positivi (era 3,70%).

 

EMILIA ROMAGNA - Resta sui livelli degli ultimi due giorni la crescita di casi giornalieri di Coronavirus in Emilia-Romagna. I positivi nelle ultime 24 ore sono 468, mentre non si registrano morti, i pazienti in terapia intensiva restano nove e negli altri reparti si contano sei ricoveri in più. I nuovi contagi sono stati rilevati da 24.306 tamponi. Rimini e Reggio Emilia segnano 81 nuovi casi, seguite da Bologna (78 più 13 dell'Imolese) e Modena (69). I guariti sono 65 in più, i casi attivi salgono a 4.309 (+403), il 96% in isolamento a casa. I ricoverati non in terapia intensiva sono 150. Capitolo vaccini: alle 13 sono state somministrate complessivamente 4.774.597 dosi; sul totale, 2.131.659 sono le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

 

LOMBARDIA - Sono 574 i nuovi casi di Covid-19 in Lombardia, a fronte di 40.206 tamponi effettuati, con un tasso di positività dell'1,4%. Nelle ultime 24 ore non si sono registrate vittime, quindi il totale da inizio pandemia resta di 33.815 morti in Lombardia. I ricoverati nei reparti Covid ordinari sono 153, 9 più di ieri, mentre diminuiscono di uno i pazienti in terapia intensiva, oggi 26.

 

 

 

UMBRIA - Scende il numero dei nuovi contagi al Covid in Umbria: 95 nelle ultime 24 ore, dopo i 129 di ieri, secondo i dati giornalieri della Regione aggiornati al 24 luglio. In calo anche i ricoveri: sono undici oggi, tre in meno di ieri, di cui due (ieri uno) in terapia intensiva. Non vengono segnalate nuove vittime e i guariti sono 21. Gli attualmente positivi sono ora 1.017. Sono stati analizzati 4.110 test (1.689 tamponi e 2.421test antigenici) con un tasso di positività del 2,3 (era 2,6) per cento sul totale.

 

PUGLIA - Oggi in Puglia, su 13.143 test per l'infezione da Covid-19 analizzati, sono stati individuati 138 casi positivi: 37 in provincia di Bari, 15 in provincia di Brindisi, 14 nella provincia BAT, 13 in provincia di Foggia, 49 in provincia di Lecce, 8 in provincia di Taranto, 5 casi di provincia di residenza non nota; 3 casi di residenti fuori regione sono stati riclassificati e attribuiti. Non sono stati registrati decessi. Oggi il tasso di positività si attesta all'1,04% (ieri era all'1,2%). Dall'inizio dell'emergenza in Puglia sono stati effettuati 2.828.159 test; 246.148 sono i pazienti guariti; 2.073 sono i casi attualmente positivi.

 

PIEMONTE - L'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 161 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 29 dopo test antigenico), pari allo 0,7% di 24.198 tamponi eseguiti, di cui 18.483 antigenici. Dei 161 nuovi casi gli asintomatici sono 53 (32,9%). I casi sono 23 di screening, 90 contatti di caso, 48 con indagine in corso, 2 in Rsa e Strutture Socio-Assistenziali, 1 importato dall'estero. Il totale dei casi positivi diventa quindi 368.527, di cui 29.770 Alessandria, 17.552 Asti, 11.567 Biella, 53.204 Cuneo, 28.468 Novara, 197.119 Torino, 13.787 Vercelli, 13.019 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.513 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.528 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

 

 

 

VENETO - Resta sempre alto il conteggio quotidiano dei nuovi contagi Covid in Veneto. Sono 306 i nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore. Secondo il rapporto della Regione Veneto Il totale degli infetti dall'inizio dell'epidemia sale a 431.909. Si registrano 2 decessi in più rispetto a ieri: il totale delle vittime è invariato a 11.631. Crescono i soggetti attualmente positivi e in isolamento, 9.361 (+403). Migliora invece il report clinico: i ricoverati complessivamente sono 161 (-99). In terapia intensiva ci sono 19 pazienti (+1).

 

ABRUZZO - Sono 53 i nuovi casi di Covid-19 accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall'analisi di 2.599 tamponi molecolari: è risultato positivo il 2,04% dei campioni analizzati. La variazione percentuale dei nuovi casi negli ultimi sette giorni, rispetto alla settimana precedente, è pari al +69%. Aumentano i ricoveri, che passano dai 20 di ieri ai 23 di oggi: il tasso di occupazione dei posti letto è fermo all'1% per le terapie intensive e sale al 2% per l'area medica. Non si registrano decessi, il bilancio delle vittime è fermo a 2.514.

 

 

ALTO ADIGE - Ventotto nuovi casi Covid in Alto Adige: 12 analizzando 545 tamponi pcr e 16 tramite 3147 test antigenici. Nei normali reparti ospedalieri si trovano due pazienti Covid, mentre la terapia intensiva resta vuoto. Non si registrano decessi e il numero delle vittime della pandemia resta così fermo a 1183. Risale il numero degli altoatesini in quarantena che ora sono 642. I guariti delle ultime 24 ore sono invece 12.

 

CAMPANIA - Sono 341 i nuovi positivi al Covid in Campania, su 7.992 tamponi molecolari processati. Il tasso di incidenza, qui calcolato senza tenere conto dei test antigenici, è del 4,26%, in risalita rispetto al 3,58 di ieri. Il bollettino odierno dell'Unità di crisi segnala una nuova vittima e un lieve incremento nell'occupazione delle terapie intensive (+1), a quota 12. Migliora invece la situazione delle degenze ordinarie: i posti letto scendono a 176 (-13 rispetto a ieri).

 

 

BASILICATA - Ventisette degli 800 tamponi esaminati in Basilicata nelle ultime 24 ore sono risultati positivi: lo ha reso noto la task force regionale, precisando che sono state registrate anche altre 14 guarigioni (portando a 25.428 il totale dei lucani che hanno superato il covid-19). Le persone ricoverate negli ospedali di Potenza e Matera sono 16: nessuna è in terapia intensiva e non vi sono state altre vittime. I positivi in isolamento domiciliare sono 576. Ieri sono state eseguite 5.549 vaccinazioni: i lucani che hanno ricevuto la prima dose sono 340.098 (61,5 per cento) e quelli che hanno avuto anche la seconda sono 230.993 (41,8 per cento).

 

LAZIO - Su oltre 10mila tamponi (+20) e quasi 23mila antigenici per un totale di quasi 33mila test, si registrano 845 nuovi casi positivi (-9), 0 morti (-1). I ricoverati sono 196 (+13), le terapie intensive sono 32 (+2), i guariti sono 266. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 8,1% ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 2,4%. I casi a Roma città sono a quota 558.

Ultimo aggiornamento: 25 Luglio, 00:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA