Covid Italia, bollettino 18 novembre: 34.283 nuovi casi in 24 ore e 753 morti. Rapporto positivi/tamponi scende al 14,6%

Mercoledì 18 Novembre 2020
Covid Italia, il bollettino di oggi 18 novembre

Coronavirus, il bollettino di oggi, mercoledì 18 novembre 2020, in Italia. Nelle ultime 24 ore i nuovi contagi sono stati 34.283 (ieri erano 32.191). I morti sono 753 (ieri erano 731). Effettuati 234.834 tamponi (ieri erano 208.458). Sono 3.670 i ricoverati in terapia intensiva, con un incremento di +58 unità. 

Ancora in calo la percentuale dei positivi-tamponi, che arriva al 14,6% (mentre ieri era del 15,4). I ricoverati con sintomi sono 430 in più, 33.504 complessivamente. In netto aumento i guariti che oggi sono 24.169 per un totale da inizio pandemia di 481.967. La regione con il maggior numero di contagi resta la Lombardia (+7.633), segue la Campania (+3.657), il Piemonte (+3.281), il Veneto (+2.972), il Lazio (+2.866), la Toscana (+2.508) e l'Emilia Romagna (+2.371).

L'annuncio della Pfizer: «Efficacia vaccino al 95%»

Zona rossa: regioni Puglia, Liguria e Basilicata verso la stretta

SCARICA QUI IL BOLLETTINO

È di 9.358 persone l'aumento delle persone attualmente positive al Covid in Italia nelle ultime 24 ore: il numero è nettamente più basso rispetto a ieri (era stato di 16.026). Ad incidere sul dato è anche l'aumento di guariti o dimessi nell'ultimo giorno: 24.169 (ieri era stato sdi 15.434). Il totale degli attuali positivi in Italia è di 743.168. Il numero complessivo dei guariti è 481.967.

Toscana

In Toscana sono 2.508 i positivi in più rispetto a ieri (1.759 identificati in corso di tracciamento e 749 da attività di screening) su un totale complessivo, da inizio epidemia, di 86.705 unità. I nuovi casi sono il 3% in più rispetto al totale del giorno precedente. L'età media dei 2.508 casi odierni è di 47 anni circa (il 10% ha meno di 20 anni, il 26% tra 20 e 39 anni, il 37% tra 40 e 59 anni, il 19% tra 60 e 79 anni, l'8% ha 80 anni o più). I guariti crescono dell'8,9% e raggiungono quota 30.573 (35,3% dei casi totali). I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 1.385.511, 22.365 in più rispetto a ieri, di cui l'11,2% positivo. Sono invece 10.475 i soggetti testati oggi (escludendo i tamponi di controllo), di cui il 23,9% è risultato positivo. A questi si aggiungono i 2.721 tamponi antigenici rapidi eseguiti oggi. Gli attualmente positivi sono oggi 54.110, -0,1% rispetto a ieri. I ricoverati sono 2.087 (18 in più rispetto a ieri), di cui 282 in terapia intensiva (5 in più).

Veneto

Il Veneto supera la soglia di 3.000 vittime da Covid-19, con 52 decessi nelle ultime 24 ore che portano il totale a 3.019. Lo ha riferito il presidente regionale Luca Zaia. Il totale dei casi dall'inizio della pandemia è di 108.938, +2.972 da ieri. Negli ospedali vi sono 2.192 ricoverati nei reparti ordinari (+101), nelle terapie intensive 291 (+11). Gli attuali positivi sono 63.071; in isolamento domiciliare vi sono oltre 33 mila malati.

 

 

Umbria

Aumentano i posti occupati dai malati di Covid in terapia intensiva in Umbria e sono altre 11 le vittime registrate nelle ultime 24 ore, secondo i dati ufficiali della Regione aggiornati al 18 novembre. Sono 501 i nuovi casi accertati, su 4.700 tamponi analizzati, con un indice di positività che risale al 10,65% rispetto a ieri (6,26), ma è ancora lontano dal 37,4% di due giorni fa. I guariti sono 460 (8.446 dall'inizio della pandemia). Altre 11, come detto, le vittime, dopo le 13 di ieri (286 in totale). Le persone attualmente ricoverate sono 444 in tutto (sei in più di ieri), di cui 75 in terapia intensiva (cinque in più). Gli attualmente positivi sono quindi 11.279 e 20.011 i casi totali dall'inzio della pandemia. I tamponi fino ad oggi complessivamente eseguiti sono 371.777.

Campania

Sono 3.657 i nuovi casi di coronavirus emersi nelle ultime 24 ore in Campania dall'analisi di 23.479 tamponi. Dei 3.657 nuovi positivi (il 15,5% del totale dei tamponi esaminati) 430 sono sintomatici e 3.227 sono asintomatici. Il totale dei casi di coronavirus registrati in Campania dall'inizio dell'emergenza è 121.942, mentre sono 1.331.959 i tamponi complessivamente esaminati. Nel bollettino odierno della Regione Campania sono inseriti 75 nuovi decessi, ma viene specificato che si tratta di decessi avvenuti tra il 3 e il 17 novembre. Sono 1.169 i nuovi guariti: il totale dei guariti in Campania è 25.643.

 

Abruzzo

Sono complessivamente 21.193 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall'inizio dell'emergenza. Rispetto a ieri si registrano 641 nuovi casi (di età compresa tra 1 e 98 anni). I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 93, di cui 17 in provincia dell'Aquila, 11 in provincia di Pescara, 22 in provincia di Chieti, 43 in provincia di Teramo. Il bilancio dei pazienti morti registra 9 nuovi casi e sale a 712 (di età compresa tra 70 e 90 anni, 6 in provincia dell'Aquila, 1 in provincia di Pescara e 2 in provincia di Chieti). Lo comunica l'Assessorato regionale alla Sanità. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 6091 dimessi/guariti (+250 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 14390 (+382 rispetto a ieri).

 

 

Puglia

Su 10.265 test per l'infezione da Covid-19 sono stati registrati 1.368 nuovi casi positivi in Puglia: 612 in provincia di Bari, 145 in provincia di Brindisi, 158 nella provincia BAT, 228 in provincia di Foggia, 97 in provincia di Lecce, 117 in provincia di Taranto, 8 residenti fuori regione, 3 provincia di residenza non nota. I decessi sono stati 28: sette in provincia di Bari, uno in provincia BAT, uno in provincia di Brindisi, 14 in provincia di Foggia, 5 in provincia di Lecce. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 676.224 test; 9.385 sono i pazienti guariti e 27.614 sono i casi attualmente positivi.

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia torna a crescere la curva dei contagi: ne sono stati rilevati 796 di nuovi (il 10,9 per cento dei 7.301 tamponi eseguiti) e 11 decessi da Covid-19. Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. Le persone risultate positive al virus in regione dall'inizio della pandemia ammontano in tutto a 20.725, di cui: 5.607 a Trieste, 8.452 a Udine, 3.995 a Pordenone e 2.413 a Gorizia, alle quali si aggiungono 258 persone da fuori regione. I casi attuali di infezione sono 10.930. Salgono a 49 i pazienti in cura in terapia intensiva e a 470 i ricoverati in altri reparti. I decessi complessivamente ammontano a 567, con la seguente suddivisione territoriale: 253 a Trieste, 162 a Udine, 134 a Pordenone e 18 a Gorizia. I totalmente guariti sono 9.228, i clinicamente guariti 176 e le persone in isolamento 10.235.


Marche

Tre ricoverati in più in 24 ore nelle Marche per Covid-19: da 603 a 606. Lo comunica il servizio Sanità della Regione: i degenti in terapia intensiva passano da 78 a 79 (+1), quelli in semintensiva da 138 a 136 (-2) e in reparti non intensivi da 387 a 391 (+4); mentre i pazienti in pronto soccorso (da qualche giorno non più considerati tra i ricoverati) sono 74 (da 70, +4). Attualmente nel Covid Hospital di Civitanova Marche sono ricoverate 55 persone: 14 in Terapia intensiva, 28 in Semintensiva e 13 in assistenza non intensiva. Gli ospiti di strutture territoriali sono 159 (-4). Nell'ultima giornata sono stati dimessi da ospedali in 18. In crescita il numero dei positivi in isolamento domiciliare (da 13.908 a 14.147 (+239) mentre gli isolati per contatto sono ora 18.296 (3.176 con sintomi, 635 operatori sanitari). I guariti invece si attestano a 8.542 (erano 8.314, +228).

Lazio

Oggi nel Lazio su quasi 27mila tamponi (+1.811) si registrano 2.866 nuovi positivi (+328), 80 morti (+21) e  +550 guariti. Salgono i decessi e record di guariti. Stabile il rapporto tra positivi e tamponi, calano i ricoveri (-10) e salgono le terapie intensive. I casi a Roma sono stati 1.305.

Piemonte

Sono 63 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall'Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 5 verificatisi oggi. Il totale è ora 5253 deceduti risultati positivi al virus, 808 Alessandria, 313 Asti, 261 Biella, 568 Cuneo, 501 Novara, 2320 Torino, 271 Vercelli, 160 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 51 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte. I casi di persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte sono 134.828 , + 3.281 rispetto a ieri, di cui 1094, il 33% sono asintomatici, e così ripartiti: 924 screening, 1093 contatti di caso, 1264 con indagine in corso, 250 in Rsa e strutture socio-assistenziali, 187 in ambito scolastico, 2844tra popolazione generale.

Emilia Romagna

Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 95.654 casi di positività, quindi 2.371 in più rispetto a ieri, su un totale di 20.732 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è oggi dell'11,4 %, rispetto al 9,9% di ieri. Purtroppo, si registrano 53 nuovi decessi. Nel dettaglio, in provincia di Bologna i morti sono 25, cioè 6 donne rispettivamente di 81, 80, 73, 56 anni e due di 95 anni, a cui si aggiungono 19 uomini di cui 2 di 97 e 2 di 91 anni e gli altri rispettivamente di 93; 87; 84; 83; 80; 82; 79; 78; 74; 71;72; 64; 61; 60 e 59 anni. In provincia di Modena, invece, i decessi sono 11: otto donne, rispettivamente di 95; 92; 89; 87; 83; 81;79 e 60 anni e tre uomini di 89, 87, 83 anni.

Sardegna

Sono 422 i nuovi casi di positività al Covid-19 (186 rilevati attraverso attività di screening e 236 da sospetto diagnostico) registrati in Sardegna nelle ultime 24 ore. Dieci i morti (350 in tutto). Salgono così a 16.518 i casi positivi complessivamente accertati dall'inizio dell'emergenza. Le vittime sono 6 uomini e 4 donne in un'età compresa fra 62 e 100 anni; 5 residenti nella Città Metropolitana di Cagliari, 3 nella provincia di Sassari e 2 rispettivamente in quelle di Oristano e Sud Sardegna. In totale - informa la Regione - sono stati eseguiti 330.809 tamponi con un incremento di 3.551 test. Sono invece 505 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (sette in meno rispetto al dato di ieri), mentre è di 63 (-1) il numero dei pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 10.447. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 5.064 (+132) pazienti guariti, più altri 59 guariti clinicamente. Sul territorio, di 16.518 casi positivi complessivamente accertati, 3.440 (+91) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 2.627 (+41) nel Sud Sardegna, 1.292 a Oristano, 2.678 (+178) a Nuoro, 6.481 (+112) a Sassari.

Sicilia

Sono complessivamente 1.837 su 9.479 tamponi processati i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime ore in Sicilia, dove il numero dei positivi sale a 32.102. Il dato è contenuto nel bollettino quotidiano del ministero della Salute, da cui emerge che le vittime in un solo giorno sono 44 (1.015 dall'inizio dell'emergenza sanitaria) e i guariti 447 (13.411). Degli attuali positivi i ricoverati con sintomi sono 1.528, mentre si trovano in terapia intensiva 240 pazienti.  Questa la ripartizione su base provinciale dei nuovi casi: 378 a Palermo, 426 a Catania, 324 a Messina, 132 a Ragusa, 291 a Trapani, 77 a Siracusa, 96 ad Agrigento, 72 a Caltanissetta e 41 a Enna. 

Basilicata

La task force della Regione Basilicata comunica che ieri, 17 novembre, sono stati processati 2.061 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 272 (236 i residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Nella stessa giornata risultano guarite 45 persone di cui 44 residenti. Inoltre, negli ultimi 3 giorni (dal 15 novembre al 17 novembre) sono stati registrati 14 decessi che riguardano 2 residenti a Montalbano Jonico, 2 a Matera, 1 a Salandra, 1 a Tursi, 1 Potenza, 1 a Venosa, 1 a Ferrandina, 1 ad Accettura, 2 a San Fele, 1 a Melfi e 1 a Episcopia. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.335 e di questi 4.163 si trovano in isolamento domiciliare. Ai positivi vanno aggiunti nel complesso: 99 deceduti; 928 guariti; ed altre 118 persone, fra stranieri e residenti in altre regioni italiane che si trovano in isolamento in Basilicata e cittadini lucani positivi in isolamento in altre regioni.
 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 19 Novembre, 08:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA