AstraZeneca, Aifa: «In Italia casi molto rari di trombosi»

Giovedì 15 Aprile 2021
Cagliari, uomo muore per una trombosi addominale: due settimane prima aveva fatto il vaccino Astrazeneca

AstraZeneca, l'Aifa sostiene che in Italia si sono verificati casi molto rari di trombosi dopo la somministrazione delle dosi del vaccino anglo-svedese. Nel dettaglio, si sono verificati, entro 2 settimane dalla somministrazione del vaccino Vaxzevria di AstraZeneca, «dei casi molto rari di trombi associati a bassi livelli di piastrine nel sangue. Su un totale di 62 casi inseriti in Eudravigilance in Italia sono stati segnalati 7 casi (con 2 decessi) di trombosi dei seni venosi intracranici fino al 22 marzo 2021 e 4 casi (con 2 decessi) di trombosi di più vasi sanguigni in sede atipica sui 24 inseriti nello stesso periodo nella rete sorveglianza Ue». Lo comunica l'Aifa, che ha dedicato un focus agli eventi tromboembolici dopo la somministrazione di Vaxzevria nel nuovo Rapporto di farmacovigilanza.

 

AstraZeneca, Speranza: «18 eventi fatali su 32 milioni di vaccinazioni: è efficace, sicuro e salva vite»

Vaccino AstraZeneca, Speranza: «È efficace e sicuro, salva vite»

 

 

 

Un caso di trombosi all'addome

 

 

Pierpaolo Impagliazzo, dipendente civile della Marina Militare di La Maddalena è morto all'età di 59 anni all'ospedale Brotzu di Cagliari per una trombosi all'addome. Due settimane fa anche lui aveva ricevuto la somministrazione del vaccino anti Covid, Astrazeneca. Sarà necessario attendere ora gli esami istologici per capire se ci siano relazioni con il vaccino AstraZeneca: questo il primo esito dell'autopsia effettuata su delega della Procura di Cagliari sul corpo di Pierpaolo Impagliazzo.

Il medico legale - come riportano i quotidiani L'Unione Sarda e La Nuova Sardegna - avrebbe dunque accertato la natura del decesso, ma non è possibile ancora ipotizzare un rapporto di causalità o qualsiasi altro tipo di legame con la vaccinazione anti-Covid. L'autopsia è stata disposta dal pm Marco Cocco e affidata al medico legale Roberto Demontis e al collega Matteo Nioi, mentre la famiglia ha nominato i consulenti Alessio Bittu e Roberto Sirena.

 

Pfizer e Moderna, dalle reazioni all'immunità: tutto quello che c'è da sapere sui vaccini su cui punta l'Europa

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 13:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA