Allarme topi al liceo classico Russell: gli alunni chiedono di tornare a casa

Roditori passeggiano già nell'ingresso dell'edificio

Mercoledì 23 Novembre 2022 di Raffaele Marra
Allarme topi al liceo classico Russell: gli alunni chiedono di tornare a casa

I topi al Liceo classico Bertrand Russell sulla Tuscolana.  Le chat dei genitori degli studenti dell’istituto superiore romano da questa mattina sono impazzite. I ragazzi  hanno inviato video e foto a papà e mamma chiedendoi di poter  tornare a casa, c’è stato anche qualche professore che si è barricato dentro l’aula durante le interrogazioni. Insomma non è stata un giornata serena quella odierna al Liceo Classico di via Tuscolana 208. I ragazzi hanno anche postato i video sui loro social: «Entrando a scuola nell’androne principale ci sono delle scale e ai lati ci sono delle crepe sul muro e da li abbiamo visto i topi muoversi, addirittura uno che dopo la passeggiata è rientrato tranquillamente - dice uno studente tra il divertito e il preoccupato - i topi portano malattie. Soprattutto i loro escrementi:  tocchiamo tutto con le mani, gessetti e cancellini che cadono per terra, mangiamo i panini, non sappiamo quanti topi ci siano, e soprattutto se la notte escano a passeggiare per cercare cibo, i bagni poi sono senza porte e spesso sporchi, è un posto che può attirarli».

Un istituto con 1600 studenti preoccupati: «Abbiamo chiamato la segreteria - dice un genitore  - chiedendo di fare uscire tutti i ragazzi e di provvedere immediatamente alla derattizzazione, ma erano impreparati, hanno minimizzato, ci hanno detto è solo un topo, e che lo faranno nei prossimi giorni. Una cosa inaudita, ci fossero i loro figli».

In caso di presenza di topi, il personale scolastico deve agire immediatamente affidando la derattizzazione a un'impresa specializzata.

I topi negli edifici scolasti potrebbero riuscire a risalire in ogni piccolo passaggio presente nelle fondamenta di un edificio, dalle tubature alle intercapedini dei muri. I topi possono lasciare i loro escrementi e portare l’infestazione ai massimi livelli con i loro parassiti, pulci e acari.

Ultimo aggiornamento: 14:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA