Vaccino antinfluenzale, prime 700mila dosi nel Lazio: iniziata la distribuzione

Per gli over 80 la somministrazione può avvenire contestualmente alla dose di richiamo Covid nella medesima seduta

Lunedì 4 Ottobre 2021
Vaccino antinfluenzale, prime 700mila dosi nel Lazio: iniziata la distribuzione

Nel Lazio è iniziata nelle Asl la distribuzione delle prime 700mila dosi di vaccino antinfluenzale che servirà tutta la settimana. Così in una nota l'Unita di Crisi della Regione Lazio. «Le farmacie ospedaliere hanno ricevuto il vaccino e si stanno apprestando in queste ore a distribuirlo ai Medici di Medicina Generale - prosegue l'Unità di crisi regionale -. Data la numerosità dei medici tale operazione può aver bisogno di alcuni giorni e comunque verrà interamente completata entro questa settimana.  I medici, non appena in possesso delle dosi di antinfluenzale, possono iniziare le somministrazioni alla popolazione over 65».

«Per quanto riguarda gli anziani over 80 - prosegue - , la somministrazione può avvenire contestualmente alla dose di richiamo Covid nella medesima seduta, così come previsto dalle direttive del Ministero della Salute». 

Lazio: dai medici di famiglia vaccino anti-influenzale ​in contemporanea con quello anti-Covid

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA