Sindaco Roma, sfida all'ultimo voto: una lista con Calenda, sette con Gualtieri

Sabato 12 Giugno 2021 di Fabio Rossi
Roma, sfida all'ultimo voto: una lista con Calenda, sette con Gualtieri

Sei liste a sostegno di Enrico Michetti, sette per il centrosinistra, tre per Virginia Raggi, più quella a sostegno di Carlo Calenda, che sarà presente in tutti i 15 Municipi con la sua squadra, senza simboli di partito. Alle elezioni per il Campidoglio mancano circa quattro mesi, ma iniziano a delinearsi gli eserciti di candidati consiglieri (48 per ogni elenco) che affiancheranno i principali candidati in lizza per diventare il prossimo inquilino di Palazzo Senatorio. Nel centrodestra ci saranno ovviamente le liste dei tre principali azionisti della coalizione - Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia - a cui si dovrebbero aggiungersi Udc, la lista civica di Michetti e il Rinascimento di Vittorio Sgarbi. Sul fronte opposto - anche se per la formale nomination di Roberto Gualtieri si devono attendere le Primarie di domenica prossima - le formazioni a sostegno dell’ex ministro dell’Economia potrebbero essere sette: oltre al Pd e alla civica del candidato, dovrebbero arrivare gli elenchi di Verdi, Psi e Demos. Bisogna accora attendere, poi, per sapere se il movimento Liberare Roma presenterà una lista unica con la Sinistra per Roma o se le due realtà andranno separatamente alle urne. La sindaca avrà al suo fianco almeno tre compagni di strada: alla squadra del M5S si aggiungeranno una civica per Raggi e una lista di animalisti.

Roma, Matone già pensa al programma: «Subito case per i papà separati»

I NOMI
Nei partiti principali si va verso la ricandidatura di tutti (o quasi) i consiglieri uscenti. Nel Pd faranno eccezione Orlando Corsetti e il capogruppo Giulio Pelonzi. Tanti anche i “ritorni”: nella lista di Fratelli d’Italia ci saranno Federico Rocca, Giovanni Quarzo, in accoppiata con Francesca Barbato, e Sergio Marchi (già assessore alla mobilità nella giunta di Gianni Alemanno). Tra i dem ci saranno la minisindaca del I Municipio Sabrina Alfonsi e gli ex consiglieri Antonio Stampete ed Erica Battaglia, mentre a sinistra tornerà in lizza Andrea Catarci, ex minisindaco della Garbatella. Nella Lega ci sarà Fabrizio Santori, oltre agli uscenti Davide Bordoni e Maurizio Politi, mentre Forza Italia presenterà tra gli altri Marcello De Vito, Olimpia Tarzia, Pasquale Calzetta e Piergiorgio Benvenuti. Della pattuglia pentastellata faranno parte alcuni esponenti della giunta: il vicesindaco Pietro Calabrese e gli assessori Andrea Coia, Veronica Mammì e Katia Ziantoni.

Ultimo aggiornamento: 13 Giugno, 17:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA