Ostia Antica a colori, il parco svela i tesori dipinti con il rosso "ostiense"

Lunedì 4 Maggio 2020 di Laura Larcan
Ostia Antica a colori. E che colori, con quel rosso "ostiense" così vivido, riportato alla luce con fior di restauri. Che faccia concorrenza al rosso "pompeiano"? E' la sorpresa che si può ammirare in alcune delle Domus più lussuose e aristocratiche del parco archeologico, protagoniste di una speciale video-conferenza curata dalla direttrice Mariarosaria Barbera in programma martedì 5 maggio (dalle ore 17 su sulla pagina www.ostiaantica.beniculturali.it/it/vediamoci-a-ostia-antica/) . E' un racconto inaspettato sul leitmotiv delle case dipinte e di quel rosso cinabro, un composto rosso di mercurio e zolfo: «Molto bello, costoso e anche tossico, tanto che le attività di estrazione erano ferocemente riservate a detenuti e schiavi», spiega la Barbera.
 
 

E se la cultura comincia gradualmente ad avviarsi alla Fase 2 rispettando le direttive sulla sicurezza per l'emergenza coronavirus, il parco offre un ciclo di video-conferenze per esplorare le meraviglie della città portuale di Roma. L'incontro on line diventa l'occasione per conoscere da vicino, seppur virtualmente, le decorazioni dei numerosi edifici residenziali di Ostia, che mostrano l'evoluzione del gusto dell'epoca, e la disponibilità di colori minerali, come il cinabro, per creare raffinati apparati decorativi. 

Sorpresa nel parco di Ostia Antica: «Quell'edificio sembra un palazzo del '500»


«Conquiste come la prospettiva e lo scorcio erano ben note alla pittura antica. Neanche l'Impero Bizantino riuscì a preservarle e quelle conquiste fondamentali si riaffacciarono in occidente soltanto con Giotto» ricorda l'archeologa Mariarosaria Barbera. «Ostia si presenta come un contenitore eccezionale di conoscenza per la pittura romana, specialmente per le fasi medio imperiali, tra le più note e fruibili anche dai visitatori», spiega Stella Falzone, archeologa e staff scientist dell'Istituto per la Cultura Antica presso l'Accademia delle Scienze di Vienna, esperta di pitture di Ostia Antica, che interverrà nella video-lezione.

Sorpresa a Ostia Antica, svelati i marmi preziosi amati da Carlo Magno. Segui la diretta streaming


«Nella conversazione disponibile sul sito di Ostia antica da martedì 5 maggio parleremo della pittura parietale, una decorazione che ci racconta le forme dell'architettura antica cui si collega negli edifici di Ostia che conservano intonaci dipinti. Presenteremo molte immagini delle pareti affrescate ancora conservate nel sito e ricostruzioni che gli studiosi hanno proposto in questi anni sulla base degli intonaci frammentari rinvenuti negli scavi».   Ultimo aggiornamento: 19:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci