Roma, clown, acrobati e giocolieri per i “piccoli ospiti” del Bambino Gesù

Venerdì 17 Gennaio 2020
Roma, clown, acrobati e giocolieri per i “piccoli ospiti” del Bambin Gesù

Un'allegra invasione di clown, acrobati e giocolieri circensi ha colorato oggi la ludoteca e il Castello dei giochi dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma. Con una nota, l'ospedale pediatrico fa sapere che per iniziativa del Dicastero vaticano per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale in collaborazione con l'ospedale della Santa Sede, quindici artisti del Rony Roller Circus si sono esibiti nella mattinata di oggi davanti ai piccoli pazienti del Bambino Gesù presenti nelle aree gioco dell'ospedale e in alcuni reparti. «Prima dell'esibizione - si legge nella nota - i circensi hanno partecipato alla Santa Messa celebrata nella cappella del Bambino Gesù dal cardinale Peter K.A. Turkson, Prefetto del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale.

LEGGI ANCHE Tumori, «nei bambini curiamo la leucemia con l'arsenico». La svolta del Bambino Gesù

L'evento - si legge anche - è espressione dell'attenzione pastorale della Chiesa verso il mondo dei circensi e dei fieranti e si inserisce nel cammino di collaborazione tra l'Ospedale Bambino Gesù e il dicastero presieduto dal cardinale Turkson che cura anche la pastorale sanitaria». «Gli operatori sanitari - ha affermato nella nota Turkson nel salutare il personale dell'ospedale - sono espressioni concrete della misericordia di Dio». La presidente del Bambino Gesù, Mariella Enoc, ha ringraziato gli artisti per il messaggio di gioia e di coraggio portato ai piccoli pazienti dell'ospedale. «Gli artisti del circo - ha detto - sono gli artisti più veri: spesso anonimi e sempre coraggiosi hanno l'unica missione di portare felicità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci