Maltempo ai Castelli Romani, albero cade sul tetto di un palazzo: evacuato (foto Luciano Sciurba)

Numerosi gli interventi della protezione civile e dei vigili del fuoco che hanno in lista ancora numerose chiamate da evadere sulle oltre 100 chiamate ai Castelli Romani, per caduta alberi, pali e danni dovuti al vento e alla bomba d'acqua che si è abbattuta sul versante verso Roma, tra le 19 e le 21.

Bomba d'acqua su Roma: allagamenti, alberi caduti e strade chiuse

Preoccupazione a Rocca di Papa dove un grosso albero è caduto su una palazzina in via Madonna del Tufo, costringendo all'evacuazione di alcuni inquilini per le operazioni di rimozione e la valutazione dei danni che deve essere fatta domani. Intervento della protezione civile anche a via Santovetti. dove sono volate tegole e lamiere sulle auto parcheggiate. Cadute di alberi per vento forte e pioggia anche a Monte Compatri, sia nei pressi del centro del paese che lungo le vie : Pallotta, Leandro Ciuffa, Alfredo Serranti, Orsa Maggiore e provinciale per Monte Porzio. Momenti di apprensione e super lavoro per le squadre di soccorso dei volontari della protezione civile Beta 91 fino a poco fa' . Chiuse preventivamente sempre a Montecompatri due strade nel tratto in discesa di via delle Carrarecce su ordinanza del sindaco.  A Nemi i vigili del fuoco sono intervenuti su via Tempio di Diana, strada già interdetta al transito veicolare, per caduta massi, dove sono caduti alcuni alberi sulla provinciale che porta al lago. Anche a Rocca Priora e Frascati, nel versante di via Tuscolana e altre zone limitrofe sono stati numerosi gli interventi della protezione civile per rimuovere alberi e rami dalle strade e aprire i tombini pieni di acqua che hanno provocato allagamenti. Sotto controllo anche la galleria Appiabis ad Albano e i sottopassi della via Appia Nuova a Ciampino, soliti ad allagarsi durante le bombe d'acqua. Foto Luciano Sciurba