Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Lazio zona arancione da martedì. Le regole per spostamenti, seconde case, parrucchieri, bar, locali e negozi

Sabato 27 Marzo 2021 di Flaminia Savelli
Lazio zona arancione da martedì. Le regole per spostamenti, seconde case, parrucchieri, bar, locali e negozi

Il cambio di colore, con il numero di contagi stabile da una settimana e l'indice Rt tornato sotto quota 1, è previsto per il prossimo 30 marzo. Il Lazio dunque diventerà arancione con nuove regole sulle restrizioni. A partire dagli spostamenti che saranno consentiti solo all'interno del Comune. Resta infatti vietato - se non per comprovati motivi- il passaggio in altre Regioni. In generale invece, sarà possibile spostarsi solo una volta verso un'altra abitazione privata all'interno dello stesso comune.

Ogni famiglia potrà ospitare in casa al massimo due persone oltre ai conviventi (nel conteggio non sono inclusi i minori di 14 anni e le persone disabili o non autosufficienti).

Bar e locali, riaperture a maggio. Spostamenti, seconde case, parrucchieri, negozi: ecco cosa cambia

Scuole aperte ad aprile ma niente zone gialle. Salvini: «Votiamo contro». Ma Draghi lo gela

Negozi

Inoltre, riapriranno tutti i negozi commerciali: tutti i giorni fino alle 21, con esclusione, il sabato e la domenica, dei centri commerciali, dove potranno rimanere aperti soltanto edicole, farmacie e negozi di alimentari.

Bar e ristoranti

Bar, ristoranti e pizzerie non potranno effettuare il servizio al tavolo. La consegna a domicilio è consentita senza limitazione di orari e invece il servizio da asporto è consentito fino alle ore 22. È però vietato, dopo le ore 18, per i bar senza cucina, i pub e le birrerie. Musei e mostre dovranno rimanere chiusi tutti i giorni della settimana. Confermati infine gli orari del coprifuoco, il vigore dalle 22 alle 5. 

 

Ultimo aggiornamento: 28 Marzo, 19:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA