Covid Lazio, bollettino oggi 4 dicembre: 1.831 positivi in 24 ore, 62 morti. A Roma 1.034 casi. Il valore Rt torna sopra 1 in regione

Venerdì 4 Dicembre 2020
Bollettino Lazio, oggi 1.831 positivi in 24 ore, 62 morti. A Roma 1.034 casi. Il valore Rt torna sopra 1 in regione

Oggi su quasi 23 mila tamponi nel Lazio (+153) nel bollettino si registrano 1.831 casi positivi al Covid (+62), 1.034 a Roma, 62 i decessi (+24) e +811 i guariti. Calano I ricoveri e le terapie intensive. Valore Rt torna lievemente sopra 1 a 1.04 (Roma a 0.81), segnale che indica che non bisogna abbassare la guardia. Occorre il massimo rigore ed evitare i cali di attenzione come purtroppo abbiamo segnalato a partire dagli assembramenti nei centri commerciali, ricorda una nota della Regione. 

Mantenere il rigore nelle prossime festività è un elemento essenziale per evitare una nuova ondata. Incidenza a 14 giorni pari a 505.8 per 100 mila abitanti. Classificazione complessiva del rischio moderata.

Nella Asl Roma 1: sono 509 I casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Trentadue casi sono ricoveri. Si registrano sedici decessi con patologie;

Nella Asl Roma 2: sono 366 I casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Centocinquantasei sono I casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano diciotto decessi con patologie;

Nella Asl Roma 3: sono 159 I casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Sedici sono ricoveri. Si registrano sei decessi con patologie;

Nella Asl Roma 4: sono 40 I casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registrano due decessi con patologie;

Nella Asl Roma 5: sono 197 I casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registrano tre decessi con patologie;

Nella Asl Roma 6: sono 176 I casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registrano otto decessi con patologie;

Nelle province si registrano 384 casi e sono sette I decessi nelle ultime 24h.

Nella Asl di Latina sono 149 I nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registrano quattro decessi di 62, 82, 83 e 90 anni con patologie.

Nella Asl di Frosinone si registrano 103 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso gia’ noto o con link familiare. Si registra un decesso di 79 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 69 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Dieci I casi con link a rsa villa Serena a Montefiascone dove e in corso l’indagine epidemiologica. Si registra un decesso di 73 anni con patolog

Nella Asl di Rieti si registrano 63 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registra un decesso di 91 anni con patologie; 

***Test in farmacia: sono oltre 35 mila I test effettuati dalle 278 farmacie attive per il servizio dei test antigenici rapidi e I test sierologici. L’elenco completo aggiornato e georeferenziato su salutelazio.it; 

***Test da medici: ad oggi sono 4.588 I test antigenici rapidi effettuati da medici di medicina generale che hanno attivato il servizio; 

***Consiglio di Stato: sentenza del Tar su medici di medicina generale (mmg) atti di intervento ad adiuvandum in consiglio di stato da parte delle regioni Liguria, Veneto, Basilicata, Puglia, Molise ed Emilia Romagna, da Codacons e dalla Fimmg; Premialità Covid: sottoscritto accordo con la dirigenza medica. Individuate due fasce la prima 600 euro e la seconda 300 euro al mese. L’accordo è stato sottoscritto da Cgil medici, Cisl medici, Uil medici, Anaao assomed, Aaroi emac, Anpo, Fassid; 

Ultimo aggiornamento: 17:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA