LA COMUNICAZIONE

IT-Alert, alle 12 è arrivata la notifica sui cellulari nel Lazio: ecco il testo del messaggio

Gli aggiornamenti in diretta

Mercoledì 27 Settembre 2023

Gli obiettivi di IT-Alert

Obiettivo di IT-Alert è fornire una informazione tempestiva alle persone potenzialmente coinvolte da un evento che mobilita la Protezione civile.

Nella sperimentazione sono state coinvolte anche le scuole di ogni ordine e grado e tutte le università del Lazio. Superata la fase di test, IT-Alert consentirà di informare direttamente i cittadini in caso di gravi emergenze imminenti o in corso, in particolare rispetto a eventi del servizio nazionale di Protezione civile: terremoto, maremoto (generato da un terremoto), collasso di una grande diga, attività vulcanica, incidenti nucleari o emergenze radiologiche, incidenti rilevanti in stabilimenti industriali o precipitazioni intense. Il sistema di allerta è promosso dal dipartimento di Protezione civile e dall'Agenzia di Protezione civile della Regione Lazio.

 

 

Cosa è successo

Ore 12 in punto, squillano in coro i telefoni cellulari del Lazio: anche nella regione della Capitale è arrivato stamattina il messaggio di test IT- alert, il nuovo sistema di allarme pubblico nazionale. A squillare, con un suono aspro e dissonante, diverso dalle consuete notifiche, tutti i dispositivi agganciati alle celle di telefonia mobile nella regione. La notifica annuncia un testo: « IT- alert. Questo è un messaggio di test del sistema di allarme italiano. Una volta operativo ti avviserà in caso di grave emergenza. Per informazioni vai sul sito http://www. it- alert. it e compila il questionario». Fino alla lettura del messaggio tutte le altre funzionalità restano bloccate. Obiettivo di IT- alert è fornire una informazione tempestiva alle persone potenzialmente coinvolte da un evento che mobilita la Protezione civile. Nella sperimentazione sono state coinvolte anche le scuole di ogni ordine e grado e tutte le università del Lazio. Superata la fase di test, IT- alert consentirà di informare direttamente i cittadini in caso di gravi emergenze imminenti o in corso, in particolare rispetto a eventi del servizio nazionale di Protezione civile: terremoto, maremoto (generato da un terremoto), collasso di una grande diga, attività vulcanica, incidenti nucleari o emergenze radiologiche, incidenti rilevanti in stabilimenti industriali o precipitazioni intense. Il sistema di allerta è promosso dal dipartimento di Protezione civile e dall'Agenzia di Protezione civile della Regione Lazio.

Alle 12 è arrivata la notifica su tutti i cellulari nel Lazio. Il testo del messaggio

Puntuale, pochi secondi dopo le 12, è arrivata la notifica su tutti i cellulari del Lazio. «Questo è un messaggio di test del sistema di allarme pubblico italiano. Una volta operativo ti avviserà in caso di grave emergenza. Per informazioni vai sul sito www.it-alert.it e compila il questionario». 

Perché arriva il messaggio

IT- alert consentirà di informare direttamente la popolazione in caso di gravi emergenze imminenti o in corso, in particolare rispetto a sei casistiche di competenza del Servizio nazionale di protezione civile. Che sono:

  • In caso di maremoto (generato da un terremoto);
  • Collasso di una grande diga;
  • Attività vulcanica (per i vulcani Vesuvio, Campi Flegrei, Vulcano e Stromboli)
  • Incidenti nucleari o emergenze radiologiche, incidenti rilevanti in stabilimenti industriali o precipitazioni intense.

Cosa fare

Chi riceve il messaggio di test deve leggere il messaggio e compilare il questionario. L'invito è di andare sul sito it- alert. it e rispondere alle domande. Sono prevalentemente di carattere conoscitivo (quando è arrivato, dove, a che ora) e le risposte degli utenti consentiranno di migliorare lo strumento. Nei prossimi mesi saranno effettuati ulteriori test nelle altre regioni italiane.

It-alert nel Lazio oggi.

Alle ore 12 di mercoledì 27 settembre i telefoni cellulari della Regione Lazio saranno raggiunti da un messaggio di test IT-alert, il nuovo sistema di allarme pubblico nazionale. Tutti i dispositivi agganciati alle celle di telefonia mobile nella regione suoneranno contemporaneamente, emettendo un suono distintivo diverso da quello di tutte le notifiche a cui siamo abituati. Non è necessario iscriversi o scaricare un’applicazione: il servizio è anonimo e gratuito per gli utenti.

IT-Alert, oggi alle 12 il test nel Lazio: in cosa consiste, cosa fare quando arriva il messaggio (e perché è stato rinviato)

Ultimo aggiornamento: 28 Settembre, 01:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA