Sabato 23 Luglio 2016, 00:00

Spada, oggi i funerali del boss. La Questura ordina: «Niente show»

PER APPROFONDIRE: boss, funerali, roma, spada
Spada, oggi i funerali del boss  La Questura ordina: «Niente show»

di Mirko Polisano

Non sarà un Casamonica bis il funerale di Enrico Spada detto «Pelè», il boss storico del clan Spada che a Ostia gestisce ancora lo spaccio di droga e il racket delle case comunali. Ai familiari di «Pelè» è stato notificato un provvedimento del questore che obbliga a svolgere una cerimonia strettamente privata, priva di «modalità clamorose». Le esequie saranno comunque superblindate con istituzioni e forze dell'ordine in stato di allerta per evitare carrozze, cavalli e petali lanciati da elicotteri in volo senza permesso tra i cieli di Roma. Il precedente di Vittorio Casamonica al quartiere Don Bosco resta una ferita ancora aperta. La commissione prefettizia, che guida il municipio di Ostia dopo lo scioglimento del consiglio per mafia, ha subito inviato ieri un'informativa al prefetto Paola Basilone. Dalla direzione amministrativa è invece partito il divieto di autorizzare qualsiasi tipo di corteo.

La polizia municipale sarà pronta a entrare in azione. Niente bande, musiche equivoche e Ferrari multicolori che potrebbero creare ingorghi alla viabilità. I vigili urbani in divisa e in borghese saranno appostati in ogni angolo del litorale per monitorare i flussi di traffico. Per l'ultimo omaggio al «Re» di piazza Gasparri è prevista la partecipazione delle grandi folle. L'attenzione resta alta e il dispositivo di sicurezza non può permettersi falle. Quelle leggerezze e distrazioni che un anno fa quasi costarono la testa all'ex sindaco Marino nel giorno dell'ultimo saluto a Vittorio Casamonica, altro capo stipite della famiglia criminale di rom e sinti che è imparentata proprio con gli Spada.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Spada, oggi i funerali del boss. La Questura ordina: «Niente show»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti