Danilo Lucente, il militare ucciso a pugni a Roma: ricercato il tunisino Mohamed Abidi

Nel 2015 Abadi aveva fatto parte di un gruppo di tre cittadini tunisini accusati di avere picchiato e violentato alcune prostitute nel quartiere di San Giovanni

Lunedì 13 Febbraio 2023 di Alessia Marani
Danilo Lucente, il militare ucciso a pugni a Roma: ricercato il tunisino Mohamed Abidi

Si chiama Mohamed Abidi (o almeno questo è un suo alias) ed è nato il 7 marzo 1990 in Tunisia l'uomo ricercato per l'omicidio el caporal maggiore dell'Esercito Danilo Salvatore Lucente Pipitone, pestato e lasciato morire in strada nella notte tra venerdì e sabato a Centocelle.

Il tunisino è stato detenuto fino al 4 aprile 2018 per spaccio di sostanze stupefacenti. L’ultimo atto presso l’Ufficio Immigrazione di Roma che lo riguarda risale al 2013. 

Danilo Lucente, ucciso a Centocelle. La madre: «Lo hanno aggredito alle spalle, non ha avuto il tempo di difendersi»

Militare ucciso a pugni in strada a Roma. C'è un identikit. «Sappiamo chi è stato»

Nel 2015 Abadi aveva fatto parte di un gruppo di tre cittadini tunisini accusati di avere picchiato e violentato alcune prostitute nel quartiere di San Giovanni sempre nella Capitale. L’accusa nei loro confronti era di violenza sessuale e rapina aggravata in concorso, accusa dalla quale sarebbe stato poi assolto. Gli investigatori sono sulle sue tracce e quelle di un probabile complice, dal momento che dal luogo del delitto è stata vista fuggire via una Fiat 500 Abarth la cui targa è in possesso delle forze dell'ordine. La vettura risulterebbe presa a noleggio. 

Ultimo aggiornamento: 18:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento