Al Ciuffelli 57 volovelisti si danno battaglia per conquistare la Coppa Internazionale del Mediterraneo

Mercoledì 4 Agosto 2021 di Giacomo Cavoli
Alianti al Ciuffelli

RIETI - «Life is too short to miss only one summer in Rieti». La vita è troppo breve per perdersi anche una sola estate a Rieti. Parola di Bruno Gantenbrink, dinosauro tedesco che fra le termiche reatine ci pascola ininterrottamente dalla fine degli anni ‘70 (ma non si capisce se quel “Non chiamatelo dinosauro” sia più un'esortazione a non farlo arrabbiare, o dispiacere). E a giudicare dalle medie di volo raggiunte nella prima giornata di gara di ieri (160 km orari per il vicentino Davide Schiavotto, il più veloce di tutti, vincitore di giornata nel Gruppo Corsa 18), la seconda estate Covid del Ciuffelli promette ancora una volta di non tradire le attese.

I fantastici 11

D’altronde, il parterre di quest’anno è di tutto rispetto, molto più di tante precedenti edizioni della Coppa Internazionale del Mediterraneo nuovamente indetta dall’Aero Club Rieti e guidata dal direttore di gara Aldo Cernezzi, che all’aeroporto di via Rosatelli ha preso il via ieri, proseguendo fino al 13 agosto. Tra i 57 volovelisti in gara al Ciuffelli - divisi nei tre gruppi Misto, Open e Corsa 18, moderati dall’applicazione degli handicap a ciascun aliante - stavolta sono infatti undici quelli che occupano un posto fra le prime 100 posizioni del ranking internazionale Igc, variante volovelistica dell’Atp tennistico: di quell’11 per cento dei 100 migliori al mondo, a Rieti sono sbarcati Michael Sommer (secondo nel ranking), Uli Schwenk (sesto), Stefano Ghiorzo (settimo), Felipe Levin (nono), Peter Hartman (37esimo), Peter Harvey (54esimo), Katrin Senne (57esima), Louis Bouderlique (58esimo), Markus Frank (77esimo), Alberto Sironi (79esimo) e Davide Schiavotto (90esimo). Senza contare poi l’invasione teutonica del cielo reatino, dopo la decisione della Germania – e dei suoi Länder – di chiudere nuovamente il suo territorio alle gare di volo a vela per paura dei contagi.

I protagonisti

 

Gruppo Misto:

Wolfgang Zimmermann

Frank Weiblen

Mathijs Van Houweninge

Alberto Sironi

Pietro Silveri

Josef Scheiber

Ezio Sarti

Marco Pronzati

Vittorio Pinni

Francisco Ortega

Sandro Montemaggi

Stefan Leutenegger

Andi Leutenegger

Paola Lanzieri

Roberto Istel

Stefano Ghiorzo

Sylvain Gerbaud

Luis Garcia-Castillo

Ben Flewett

Mattia Costa

Mauro Brunazzo

Louis Bouderlique

Erik Borgmann

 

Gruppo Open:

Michael Sommer

Uli Schwenk

Aldo Rodríguez

Arne Neumayr

Felipe Levin

Christian Hynek

Peter Hartmann

Bruno Gantenbrink

Markus Frank

Christian Derold

Alvaro De Orleans

 

Gruppo Corsa 18:

Luka Žnidaršič

Michael Wolff

Alessandro Villa

Andreas Spielmann

Stefan Sidler

Katrin Senne

Felix Schneebeli

Davide Schiavotto

Patrizia Roilo

Herbert Pirker

Roberto Pinato

Aldo Pigni

Ugo Pavesi

Jernej Lokovšek

Uys Jonker

Thomas Gostner

Guillaume Girard

Jon Gatfield

Giuseppe Dal Grande

Luca Castelli

Paolo Carnevale Miacca

Arne Boye-Møller

Lucio Bordin

© RIPRODUZIONE RISERVATA