I big dell'atletica tornano al Guidobaldi: il 25 e 26 giugno i Tricolori Assoluti che precedono Mondiali e Europei

Lunedì 2 Maggio 2022 di Emanuele Laurenzi
Marcell Jacobs (foto Ansa)

RIETI - La grande atletica sbarca al Guidobaldi e Rieti diventa capitale italiana e, per certi versi, anche mondiale dello sport. La Fidal ha ufficializzato poco fa che lo stadio reatino ospiterà i campionati italiani assoluti di atletica il prossimo 25 e 26 giugno. Un appuntamento che scalda i cuori degli appassionati, anche perché dovrebbe portare in riva al Velino i migliori atleti della nazione, tra i quali ci sono anche i trionfatori delle Olimpiadi di Tokyo: da Marcell Jacobs fino a Ganmarco Tamberi, passando per Filippo Tortu e gli altri campioni della staffetta. Non si tratta di una prima per Rieti, che aveva già ospitato gli assoluti nel 2003 e nel 2016, anche se l'esplosione vissuta dall'atletica italiana nell'ultimo anno regala tutto un altro significato all'evento che, tra l'altro, sarà per molti una prova generale in vista dei mondiali di Eugene (Oregon) in programma dal 15 al 24 luglio e degli Europei in calendario a Monaco dal 14 al 21 agosto. 

A favorire Rieti è stata l'indisponibilità per l'evento dello stadio Olimpico, inizialmente scelto come sede per gli Assoluti: decisiva l'impossibilità di rimuovere in tempi utili le strutture che saranno installate per i concerti previsti nell'impianto romano. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA