Vietnam, il cavo dell'Iphone va in corto circuito: ragazza di 14 anni muore folgorata nel sonno

Martedì 21 Novembre 2017 di Giacomo Perra
La ragazzina vietnamita vittima dell'incidente
Morire durante il sonno per colpa dell’iPhone: la disgrazia è capitata a una quattordicenne vietnamita, che ha perso la vita, mentre dormiva, folgorata da una scossa partita dal cavo di alimentazione del suo smartphone Apple.

A generare il fatale cortocircuito, a quanto pare, sarebbe stata una lacrima, quella caduta dal volto della sfortunata ragazzina e finita sul caricabatterie del cellulare, che, al momento dell’incidente, era attaccato ad una presa elettrica.

Raggiunta da una scarica, Le Thi Xoan, questo il nome della vittima, è deceduta praticamente all’istante e a nulla sono valsi gli interventi degli operatori del Pronto soccorso, chiamati inutilmente dai genitori della giovane.

Sul caso, che ha riacceso il dibattito sulla cattiva abitudine di tenere acceso il telefonino nelle ore dedicate al sonno, sta indagando la polizia di Hanoi, secondo cui il cavo dell’iPhone incriminato era difettoso: in una foto in mano alle forze dell’ordine si notano infatti una parte della guaina di rivestimento danneggiata e i fili in tensione. Ultimo aggiornamento: 22 Novembre, 10:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci