Sedicenne scomparso a Riva del Garda, la svolta dalle telecamere: «Si dirigeva verso sud»

Venerdì 23 Febbraio 2018
Marco, 16enne scomparso. Dalle telecamere la svolta:
Continua il giallo di Marco Boni, lo studente sedicenne scomparso ormai da quasi 10 giorni (di lui nessuna notizia dal 16 febbraio). Alcune telecamere di Riva del Garda avrebbero ripreso l'adolescente mentre si dirigeva a sud verso la Gardesana. Una strada che si biforca e che porta a Brescia, ma anche in montagna, sulla Rocchetta.
Il ragazzo a Riva frequenta il liceo e ora si sa che è passato con certezza in piazza, poi ha camminato in una direzione che porta al lungolago così come al sentiero del Ponale. I soccorritori ieri hanno quindi concentrato le ricerche sulla Rocchetta, ma sono state infruttuose. Anche la cella telefonica agganciata era quella, prima che il suo cellulare non desse più segnale, intorno alle 16 di quel pomeriggio.




«Quell'area di montagna è stata battuta in modo capillare - spiegano dal commissariato del governo di Trento, che coordina le ricerche - e ora verranno approfonditi altri aspetti». Un'indicazione volutamente vaga, per non compromettere gli esiti delle ricerche. Soccorritori e forze dell'ordine ogni giorno continueranno anche nel fine settimana a coordinare le azioni e il punto della situazione al commissariato del governo verrà effettuato la settimana prossima. 
Ultimo aggiornamento: 24 Febbraio, 20:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci