Deneuve, Berlusconi: «Ha detto cose sante, fare la corte non è un'offesa»

Deneuve, Berlusconi: «Ha detto cose sante, fare la corte non è un'offesa»
«Catherine Deneuve ha detto cose sante»: lo ha affermato Berlusconi a "Porta a Porta", commentando la lettera-appello dell'attrice francese in cui scrive: «Lasciamo agli uomini la libertà di importunarci» sul caso Weinstein. «È naturale - prosegue l'ex premier - che le donne siano contente che un uomo gli faccia la corte, a me sono sempre piaciute le donne che la fanno. Mi sembra naturale, non è un'offesa fare la corte purché resti nell'eleganza».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 11 Gennaio 2018, 20:22






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Deneuve, Berlusconi: «Ha detto cose sante, fare la corte non è un'offesa»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti