Tav, commissione divisa: analisi firmata da 5 commissari su 6

Martedì 12 Febbraio 2019
Riporta la firma di cinque commissari l'analisi costi-benefici, pubblicata oggi dal Mit, che boccia la Torino-Lione. Il sesto, l'ingegnere Pierluigi Coppola, non ha sottoscritto il documento. A farlo notare è il parlamentare torinese del Pd, Davide Gariglio, che parla di «documento da invalidare». Coppola, sostiene, era «l'unico esperto neutrale presente tra i commissari scelti dal ministro Toninelli, che si è peraltro apertamente dissociato dai risultati finali». Ultimo aggiornamento: 13:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci