Silvia Romano, sostegno a sorpresa di Fdi: «E' un esempio per tanti ragazzi»

Lunedì 11 Maggio 2020 di Simone Canettieri

Smarcamento a destra. Fratelli d'Italia, partito di Giorgia Meloni, da 24 ore assumendo una posizione di comprensione e, in alcuni casi, ammirazione per Silvia Romano, la cooperante tornata ieri in Italia dopo 18 mesi in mano ai sequestratori. Parole uniche nel centrodestra.

Il fronte è stato aperto questa mattina da Francesco Storace, direttore del Secolo d'Italia, già ministro della Salute del governo Berlusconi ed esponente di spicco di An: «Scusate, ma se diciamo, convinti, che vanno aiutati a casa loro, vanno fatte crescere le loro economie, che l'emigrazione uccide l'Africa etc. etc. che senso ha insultare una ragazza che è andata ad aiutarli a casa loro? Certamente non pensava di essere rapita e venduta».

Fabio Rampelli, invece, vicepresidente della Camera sempre di Fdi su Facebook ha scritto: «Silvia Romano ha 24 anni, coltiva la passione per la ginnastica artistica, ama il volontariato ed è partita due volte da sola per andare a sostenere progetti per l'infanzia in Africa, al servizio di bimbi orfani. Donna, ragazza appena laureata... Un esempio per i nostri ragazzi». 

Anche Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, da quando Romano è stata liberata ha assunto una posizione molto articolata: ««Dobbiamo essere contenti per una nostra connazionale che rientra a casa, però adesso lo Stato italiano deve dimostrare che sarà implacabile con suoi sequestratori». Allo stesso Meloni sottolinea che «alcuni sono felici che Silvia abbia scelto di convertii all'Islam», ma «è un modus operandi
del terrorismo e dell'integralismo islamico quello di rapire giovani donne ai fine della loro conversione. Perché quando queste donne vengono restituite l'immagine che passa al mondo è che l'Islam ha vinto»

Ultimo aggiornamento: 12 Maggio, 01:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche