Primarie Pd, sede veneta imbrattata con svastiche e frasi fasciste

PER APPROFONDIRE: pd, primarie, svastiche, venezia
Primarie Pd, sede veneta imbrattata con svastiche e frasi fasciste
VENEZIA - La sede del circolo Pd di Campalto (Venezia), che è anche sede di seggio per le primarie, è stata imbrattata la notte scorsa con svastiche e frasi inneggianti a Mussolini. I responsabili del circolo dopo essersi accorti stamane dell'accaduto hanno presentato denuncia alle forze dell'ordine. «La risposta più forte e immediata - è il commento dei democratici - sta nella partecipazione di quanti più cittadini possibile al voto».

Primarie Pd, diretta: si vota sino alle 20, Prodi: «Ora il cambiamento»



«Un gesto d'inciviltà politica, una provocazione che si inserisce nel clima di intolleranza, razzismo e aggressività che c'è nel Paese. Anche i fascisti si sentono più protetti. Alzano la testa in una giornata in cui in modo democratico il Pd elegge il suo segretario nazionale, coinvolgendo centinaia di migliaia di persone. Bisogna reagire a questi episodi e la manifestazione di ieri a Milano è un bel segnale. Moltiplichiamo le manifestazioni contro la violenza, contro l'intolleranza e contro il razzismo, per difendere i valori democratici». Lo scrive il deputato Pd Nicola Pellicani.


«Nella notte dei mascalzoni hanno voluto imbrattare con simboli fascisti la sede del Pd di Campalto a Venezia cercando di intimidire i tanti volontari che si apprestavano ad organizzare le primarie del nostro partito. Questi imbecilli stiamo tranquilli: il loro gesto non ferma di sicuro la festa della democrazia che il Pd, in tutta Italia, oggi celebra». Lo afferma il una nota il senatore del Pd Andrea Ferrazzi.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 3 Marzo 2019, 12:15






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Primarie Pd, sede veneta imbrattata con svastiche e frasi fasciste
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti