Salvini a Todi: «Renzi ladro di democrazia, ha il 3% e non lo vota nemmeno suo padre»

PER APPROFONDIRE: matteo renzi, matteo salvini
Salvini a Todi: «Renzi ladro di democrazia, ha il 3% e non lo vota nemmeno suo padre»
Matteo Salvini parlando a Todi, uno degli appuntamenti in Umbria in vista delle Regionali del 27 ottobre​, ha replicato duramente al leader di IV che lo aveva attaccato a Firenze. «Stasera tutti i tg daranno come prima notizia Renzi e la Leopoldina, uno che rappresenta il 3% degli italiani. Un pallone gonfiato, un ladro di democrazia che probabilmente non lo vota più nemmeno suo padre».

Renzi a Salvini: goditi il Papeete 

Quota 100. «Uno che vuole togliere Quota 100 per tornare alla Legge Fornero va curato, in un ospedale in Umbria. Lo dico apposta, per punizione». Così il leader della Lega, Matteo Salvini intervenendo a Todi. In Umbria e a livello nazionale, aggiunge, «vinceremo perché provano a far vivere gli umbri e gli italiani in una realtà virtuale. Stasera scommetto un caffé che la prima notizia sui tg sarà Renzi e la Leopoldina: ci giuro quello che volete. Renzi rappresenta il 3%, neanche probabilmente suo padre lo vota più, ma i tg apriranno con Renzi. Un pallone gonfiato, un ladro di democrazia, che cambia partito ogni quarto d'ora», sottolinea Salvini.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 20 Ottobre 2019, 17:51






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Salvini a Todi: «Renzi ladro di democrazia, ha il 3% e non lo vota nemmeno suo padre»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti