Arrestato De Vito, la sorella consigliere regionale che criticò la Raggi: «È sereno»

Arrestato De Vito, la sorella consigliere regionale che criticò la Raggi: «È sereno»
Marcello De Vito è sereno secondo quanto riporta la sorella Francesca De Vito, consigliere regionale del Lazio. «Ho appreso la notizia dell'arresto da una chat alle 6.45 di stamattina. Non ho sentito Marcello, ho chiamato i miei che hanno parlato con mio fratello. Era sereno. Sono andati a fare la perquisizione a casa, altro non vi so dire», ha spiegato. 

De Vito arrrestato, quando diceva: «Lo stadio? Speculazione, un meteorite che si abbatte su Tor di Valle»
Quando De Vito diceva: «Colpire la corruzione con cui i partiti hanno campato per anni»


Militante storica del Movimento Cinque Stelle, 52 anni, siede in Consiglio regionale del Lazio dallo scorso 4 marzo: fu eletta con 1845 voti. Francesca De Vito si fece notare, negli scorsi anni, anche per l'atteggiamento non certo tenero nei confronti della sindaca di Roma Virginia Raggi. Nell'estate del 2016, in particolare, fece molto discutere un suo post in cui criticava le scelte di staff della prima cittadina: «Che Virginia abbia sentito il bisogno di circondarsi di persone di fiducia - scriveva - ci può anche stare... malgrado alcune scelte lascino l'amaro in bocca a molti... che però ogni persona di fiducia, compreso Daniele (Frongia, ndr) debba circondarsi di 'amichetti di merendè... questo diventa inaccettabile». La moglie di De Vito, Giovanna Tadonio, è stata assessore alla Sicurezza del III municipio. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 20 Marzo 2019, 12:31






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Arrestato De Vito, la sorella consigliere regionale che criticò la Raggi: «È sereno»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti