M5S, festa in una discoteca romana nel giorno del lutto per Strasburgo: «Niente foto sui social»

PER APPROFONDIRE: discoteca, festa, m5s, roma
M5S, festa in una discoteca romana nel giorno del lutto per Strasburgo: «Niente foto sui social»
L'appuntamento è fissato per questa sera in una discoteca in zona Stadio Olimpico. Off limits la stampa, e un diktat preciso dello staff a tutti i deputati e senatori: no foto sui social, visto il delicato momento internazionale dopo l'attentato a Strasburgo.

Antonio Megalizzi, il giornalista italiano ferito a Strasburgo

Una serata all'insegna del divertimento dal titolo 'Un anno a 5 Stellè, quella voluta da Luigi Di Maio per fare il punto con ministri e parlamentari M5S, e soprattutto un'occasione per tirare le somme dei primi sei mesi di governo, con i buoni propositi per l'anno nuovo. Non ancora confermata la presenza del vicepremier a 5Stelle, visto che in tarda serata potrebbe tenersi un vertice di governo al rientro di Giuseppe Conte da Buxelles, dove ha discusso la manovra economica con Jean-Claude Juncker. 

Il momento critico sul fronte internazionale ed economico inevitabilmente renderà più dimessi i toni della serata. Ci ha pensato infatti la comunicazione grillina ad invitare alla prudenza i parlamentari. «Visto il particolare momento che stiamo attraversando - l'attentato a Strasburgo, la trattativa con Bruxelles per la manovra - è bene che per stasera si tenga un profilo basso, evitando di caricare materiale sui social che verrebbe inevitabilmente strumentalizzato contro di noi», recita infatti un messaggio riportato dall'Adnkronos, inviato agli eletti pentastellati dai vertici della comunicazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 12 Dicembre 2018, 21:38






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
M5S, festa in una discoteca romana nel giorno del lutto per Strasburgo: «Niente foto sui social»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-12-13 10:48:09
annullarla no vero ? quanta ipocrisia ....