Green pass a scuola, al via la piattaforma: come funziona e cosa vedranno i presidi

Giovedì 9 Settembre 2021
Green pass a scuola, al via la piattaforma per il controllo: ecco come funziona

C'è il via libera al dl che estende l'obbligo del Green pass al personale esterno della scuola e dell'università e ai lavoratori delle Rsa. Il decreto, nato con l'intenzione di «fronteggiare l'emergenza da Covid-19 in ambito scolastico, della formazione superiore e socio sanitario - assistenziale», prevede l’obbligo di esibire il certificato per chiunque entri in una scuola, con l'esclusione degli studenti e di chi, per diverse ragioni, è esentato dal vaccino.

L’estensione, valida anche per l'università, è accompagnata dall'istituzione di una piattaforma nazionale per il controllo del pass. «Grazie alla collaborazione fra Ministero dell'Istruzione e Ministero della Salute, da lunedì 13 settembre, con l'inizio delle lezioni nella maggior parte delle regioni d'Italia, i dirigenti scolastici, o i loro delegati, avranno a disposizione uno strumento agile per poter controllare, in tempo reale, ogni giorno, lo stato (attivo/non attivo) del green pass dei dipendenti scolastici», spiega in una nota Viale Tratevere. 

Green pass a scuola, controlli con la app e sanzioni fino a mille euro

Piattaforma Green pass, come funziona 

La piattaforma, spiega un comunicato, sarà inserita nel sistema informativo del ministero dell'Istruzione, già noto ai dirigenti. Il controllo avverrà in pochi passaggi. Basterà entrare nel sistema e selezionare la propria scuola per poter visualizzare, nel totale rispetto della privacy, l'elenco dei pass attivi e non attivi. I passaggi per il funzionamento del controllo sono stati spiegati oggi ai dirigenti con una nota esplicativa inviata alle scuole insieme ad un sintetico manuale d'uso e a un video che illustra le funzionalità della piattaforma.

 

 

Ogni dirigente potrà visualizzare, una volta entrato in piattaforma, sia la propria scuola che quelle di cui dovesse essere reggente. Il tutto in un'unica schermata. Sarà possibile delegare il controllo a un altro dipendente della scuola. Tutto il sistema è pensato per salvaguardare la privacy: non è possibile conoscere la motivazione di un eventuale green pass non attivo. È previsto uno specifico servizio di assistenza attivo dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 14 per raccogliere quesiti e segnalazioni. 

 

Ultimo aggiornamento: 19:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA